Categorie
Europa Maglie Calcio Nazionali Notizie

Rossa, bianca o nera senza loghi: la maglia della Danimarca per i Mondiali 2022

Una scelta basic per lo storico sponsor tecnico Hummel, che declina 3 kit solo in rosso, bianco o nero

La nuova maglia della Danimarca per i Mondiali 2022 in Qatar lascia alquanto perplessi, soprattutto perché lo sponsor tecnico Hummel è sinonimo di nazionale rossobianca e da sempre uno dei più innovativi nel panorama del calcio mondiale. Questa volta i kit sono monocromatici (rosso o bianco), con una scelta stilistica vista qualche anno fa per le canotte big color della Nba.

Con un comunicato sui social del 28 settembre però Hummel ha spiegato in modo molto chiaro il perché dei kit monocromatici e soprattutto di quello nero:

Volevamo lanciare un duplice messaggio. Le maglie – spiega Hummel attraverso i propri canali social – non si ispirano solo a Euro 92, il più grande successo calcistico della Danimarca, ma anche a una protesta contro il Qatar e il mancato rispetto dei diritti umani. Ecco perché abbiamo uniformato il nostro logo. Non vogliamo essere visibili durante un torneo che è costato la vita a migliaia di persone. Sosteniamo la nazionale danese fino alla fine, ma questo non è come sostenere il Qatar come nazione ospitante. Crediamo che lo sport debba unire le persone. E quando non succede, vogliamo fare una dichiarazione

Hummel via Instagram

Il focus e la denuncia. 7.000 morti bianche di Qatar 2022, ovvero dei tanti lavoratori provenienti da India, Pakistan, Nepal, Bangladesh e Sri Lanka che hanno perso la vita nei cantieri da quando, dodici anni fa, il Paese mediorientale ha ottenuto il diritto di ospitare il Mondiale. Nel 2021 fu il Guardian a rivelare l’impressionante numero di vittime sul lavoro, citando fonti governative.

I dettagli della maglia della Danimarca per i Mondiali 2022

L’ispirazione di questo kit dunque è da cercare nella mitica divisa del 1992, anno nel quale i danesi da ripescati giocarono l’Europeo in Svezia al posto della Jugoslavia vincendolo. Ed era l’ennesima evoluzione della maglia per i mondiali di Messico 1986, che estremizzava il concetto di riga bianca e rossa in formato XL nel sotto delle maniche.

La prima maglia della Danimarca per i Mondiali 2022 si presenta completamente rossa, con un design che richiama una rigatura e le chevron sulle spalle tono su tono. Anche il logo dello sponsor tecnico è rosso tono su tono come lo stemma della federcalcio locale. Una macchia di bianco per contrastare il rosso è offerta da numeri e nome dei giocatori sulla schiena. L’abbinamento è con pantaloncini rossi e calzettoni rossi.

Stesso template per il kit di riserva, che è completamente bianco con le declinazioni sempre tono su tono e l’abbinamento a pantaloncini e calzettoni sempre bianchi. I danesi giocano in Qatar anche con una terza maglia che è identica alle altre in quanto a template, ma di colore completamente nero.

Ecco ancora un comunicato di Hummel sulla terza maglia:

Il colore del lutto. Il colore perfetto per la terza maglia della Danimarca per la Coppa del Mondo di quest’anno. Mentre sosteniamo la nazionale danese fino in fondo, questo non va confuso con il sostegno di un torneo che è costato la vita a migliaia di persone. Desideriamo fare una dichiarazione sui diritti umani del Qatar e sul trattamento dei lavoratori migranti che hanno costruito gli stadi della Coppa del Mondo

Hummel via Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.