Categorie
Europa Maglie Calcio Nazionali

Italia, maglia Puma green e riciclabile in Brasile

puma-italia-kit-home-brazil-2014
Dopo le Olimpiadi London 2012 i designer al lavoro per le divise dei Mondiali di calcio Brasile 2014. Come saranno le maglie delle nazionali che arriveranno alla fase finale? Sappiamo che Nike continuerà con l’utilizzo di polyestere dal riciclo di bottiglie di plastica. adidas ha presentato la maglia smartsoccer per il rilievo in tempo reale dei dati biometrici. Puma, sponsor tecnico dell’Italia, rilancia con divise ecologiche e biodegradabili: forse già a partire dalla Confederations Cup 2013.

puma-maglia-calcio-compostabile-biodegradabile
La maglia degli Azzurri sarà 100% green? Lo si intuisce dalle dichiarazioni di Franz Koch, ceo Puma. “Nel 2013 saremo in grado di offrire i primi prodotti completamente biodegradabili”, ha detto Koch al tedesco WirtschaftsWoche confermando una precedente intervista sullo stesso tema. E la stampa in Germania ha dato grande spazio al nuovo business model Puma, che sarà green e low cost: t-shirt biodegradabili a un costo di due euro (brevetto italiano). Ma la filosofia del design sostenibile coinvolgerà anche le linee destinate ai professionisti come calcio e Formula Uno (Puma è partner Ferrari). Chi avrà però il coraggio di mettere sottoterra o nel bidone del compostaggio (o rifiuti umidi) la maglia degli Azzurri?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.