Categorie
Passioni Venerdì & baffi

Abe van den Ban, “Un venerdì con i baffi” da record!

Abe van den Ban: testimonial ideale di Movember, un progetto nato nel 1999 in Australia per il mese di novembre. Si fanno crescere i baffi per chiamare l’attenzione su una causa molto importante: il cancro alla prostata. Sensibilizzare l’opinione pubblica e i fondi per la lotta contro un tumore che colpisce gli uomini. Il blog […]

Categorie
Passioni Venerdì & baffi

Un venerdì con i baffi, Europei: Del Bosque e Löw

I ct di Spagna e Germania, squadre favorite alla vittoria in Polonia e Ucraina, hanno un passato da calciatori di ottimo livello. Sfoggiando dei baffi vintage VIDEO

Categorie
Passioni Venerdì & baffi

Un venerdì con i baffi, Super Bowl: Mankins dei Patriots

Armato di pennarello il lineman dei New England Patriots ha aggiunto un bel paio di baffi al logo della sua squadra. Un rito scaramantico per la finalissima del football americano? No, lo aveva già fatto nella finale della Afc contro i Baltimore Ravens. Ma, a proposito di baffi, c’è chi ha fatto di meglio:  Marinovich […]

Categorie
Passioni Venerdì & baffi

Un venerdì con i baffi, Mondiali: Mario Kempes

Mario Kempes vinse il Mundial nel 1978. Festeggiando in modo molto frugale.

Categorie
Passioni Venerdì & baffi

Un venerdì con i baffi, Serie A: Rudy Voeller

Rudy Voeller e il Mundial 1990: trionfo a Roma per il bomber giallorosso.

Categorie
Passioni Venerdì & baffi

“Venerdì con i baffi”, Bergomi in Nazionale al Mondiale 82

Beppe Bergomi e il Mundial 1982: così nasce la leggenda dello “zio”.