Categorie
Maglie Calcio Notizie Serie A Squadre Italiane

Nera come le notti di coppa: ecco la seconda maglia della Juventus 2022-2023

Cosa ispira tutto questo nero? Il buio delle notti di Champions League, dove però trovano spazio anche dei lampi di luce

Come mai la seconda maglia della Juventus 2022-2023 punta tutto sul colore nero? I designer di adidas, lo sponsor tecnico del club, trovano nuovamente un collegamento con lo Stadium come per la maglia bianconera della prossima stagione. Si tratta di un riferimento al buio delle notti di Champions League, dove la squadra punta a essere felice protagonista. Ma il nero viene ravvivato da un patter di color carbone, quindi più chiaro e luminoso.

Il nero è una tradizione per la seconda maglia della Juventus 2022-2023

Il colore nero è storicamente stato usato per le maglie di riserva della Juve, fin dai tempi di Omar Sivori e della partita al Bernabeu contro il Real Madrid del 1961-1962 di Coppa dei Campioni, quando il madridista Di Stefano obbligò i bianconeri a giocare il secondo tempo del quarto di finale di ritorno con la divisa viola prestata da Real. Il motivo? I bianconeri avevano giocato il primo tempo con una maglia tutta nera e furono accusati di scorrettezza perché si “confondevano” con l’arbitro!

Torniamo al kit away 2022-2023 della Juventus: lo scollo a V come anche le maniche sono bordate di bianconero mentre le tre strisce adidas sulle spalle e i loghi sono bianchi. Abbinamento con pantaloncino nero e calzettoni neri con risvolto bianconero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.