Categorie
Maglie Calcio Serie A Squadre Italiane

Mappe aeree della città: la terza maglia della Roma 2018-2019

Il terzo kit della Roma 2018-2019 di Nike è di colore giallo con un design che riprende un mappa aerea della Capitale e il Lupetto di Gratton.

Roma third kit 2018 2019

La nuova terza maglia della Roma 2018-2019 di Nike è gialla e sarà usata per la prima volta in stagione nella partita di Serie A tra i Giallorossi e il Milan a San Siro nell’anticipo serale del 31 agosto. Dopo la prima maglia e la away grigia il third kit, il cui colore principale è il giallo dorato, omaggia ancora l’ineguagliabile ricchezza della storia della Città Eterna: questo il tema centrale del design.

L’idea si sviluppa attorno a una serie di mappe aeree che rappresentano i momenti cruciali della storia di Roma, dall’antichità fino ai giorni nostri, andando a formare un motivo del tutto singolare per questa maglia.

Inserito in modo discreto all’interno di questo design, c’è anche il Lupetto di Gratton, storico marchio del club giallorosso. Lo stemma sul cuore è nella versione bicolore rossa e argento e riprende i colori e il format dei numeri sulla schiena (rossi bordati di argento).

Il terzo kit della Roma 2018-2019 di Nike si completa con pantaloncini gialli e calzettoni gialli con risvolto rosso.

Leggi anche:

L’armatura dei legionari per la maglia della Roma 2018-2019

Grigia come la lupa la maglia da trasferta 2018-2019 della Roma

Di Redazione ALM

La prima linea del blog dedicato alle maglie sportive. Un team piccolo, ma molto preparato sulla ricerca delle news più curiose.

4 risposte su “Mappe aeree della città: la terza maglia della Roma 2018-2019”

Ottimo l’arrivo del giallo, colore che da tempo bramavo di rivedere addosso alla Roma nelle sue trasferte – dopo dei fugaci precedenti che credo di fermino al secondo dopoguerra. Interessante anche il pattern-cittadino, anche se forse avrei preferito qualcosa di più grafico-schematico e non una mappa in stile ‘TuttoCittà’ 😀

Trovo invece discutibile, in linea generale, una problematica – mia idiosincrasia personale, lo ammetto – che la Roma si porta appresso ormai dagli anni Ottanta, e cioè il monocolore: avrei decisamente visto meglio questa third in un completo spezzato, con pantaloncini rossi, a movimentare un po’ l’insieme; così come per la home, ho sempre visto con favore l’uso di braghe bianche (per me il top rimane l’anno del terzo scudetto, con l’ulteriore ritorno vintage ai calzettoni neri) al posto dell’all-red – che, seppur capisco sia nato e da allora legato a uno dei periodi di maggior splendore del calcio romanista, io percepisco come molto blando e spento a livello d’impatto cromatico…

Giallo molto meglio del grigio anche se per ovvi motivi cromatici non potevano tenerlo come colore per le away. Vedremo se sul campo gli arbitri chiederanno di spezzare il kit con il pantaloncino rosso… A me non convince il concept “tuttocittà” di Nike. Troppo complicato, poco immediato e onestamente tirato per i capelli. Può andare bene per le t-shirt da riscaldamento, ma vederle su uno dei 3 kit da partita è troppo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.