Categorie
Maglie Calcio Serie A Squadre Italiane

Brillano bianco, nero e oro sulla maglia dell’Udinese 2018-2019

La maglia dell’Udinese 2018-2019 è tradizionale bianca e nera con l’aggiunta del colore oro. Seconda maglia dorata e terza maglia blu camouflage.

Udinese home kit 2018 2019

La maglia dell’Udinese 2018-2019 è la prima realizzata dal nuovo sponsor tecnico Macron che prende il posto di HS. Come da tradizione consolidata per il brand italiano dello sportswear si riparte dalla storia e tradizione come nel caso del “back to basis” delle divise della Nazionale di rugby. Quindi il bianco e nero dello stemma del club friulano e anche il dorato dell’alloro che lo incornicia.

Il kit home dell’Udinese per la prossima stagione si presenta così con le tradizionali bande verticali: palo centrale e 3 strisce nere e 4 bianche. Le maniche sono bianche strisciate di nero sulle spalle e sotto l’ascella. Il collo è a polo sempre di colore nero con dettagli dorati e allacciatura a tre bottoni.

Dettagli in oro anche sui bordi manica e sul fondo della maglia. Il backneck è personalizzato con etichetta nella quale su fondo nero appaiono il logo Macron, lo stemma dell’Udinese Calcio e la scritta “I primi bianconeri d’Italia”. Torneremo su questo punto in chiusura del post.

A completare il kit casalingo i pantaloncini neri con dettagli dorati sul bordo coscia e i calzettoni che possono essere bianchi con scritta centrale nera U.C.1896, l’anno di nascita del club friulano, oppure neri con scritta centrale bianca.

Udinese, seconda e terza maglia 2019

La seconda maglia dell’Udinese 2018-2019 è tutta color oro, con collo alla coreana bordato di nero e allacciatura frontale a tre bottoni. Dettagli bianconeri sono presenti sui bordi manica e sui bordi esterni del fondo maglia. Un dettaglio stilistico elegante è un rigato verticale tono su tono sulla parte anteriore della maglia. Scelta alternativa per quanto riguarda i pantaloncini: color oro con coulisse bianca e puntali neri oppure completamente bianchi.

La terza maglia ha un grande impatto cromatico: colore blu navy con effetto camouflage tono su tono e con dettagli giallo fluo sui bordi manica e sul fondo esterno della maglia. Il collo è alla coreana con allacciatura a tre bottoni. Sul petto, entrambi in giallo fluo, a destra, il logo Macron e, lato cuore, lo scudetto dell’Udinese Calcio. A completare il kit ci sono i pantaloncini blu navy con coulisse bianche e logo dello sponsor tecnico e stemma del club giallo fluo.

I primi bianconeri d’Italia: giusto o no?

Torniamo alla frase riportata sul backneck delle nuove maglie dell’Udinese e che non mancherà di suscitare qualche polemica tra i tifosi della Juventus. Facciamo un po’ di cronistoria: l’Udinese è nata nel 1896 come società di ginnastica e scherma con i colori sociali bianconeri presi dal gonfalone cittadino. L’attività calcistica si è sviluppata a partire dal 1911 con la costituzione della Associazione Calcio Udinese iscritta alla Federcalcio. La Juventus è nata nel 1897 giocando con camice rosa e dal 1903 ha cambiato le divise adottando quelle bianconere.

Perché allora “i primi bianconeri d’Italia” sarebbero quelli di Udine? C’è un antefatto databile 1895: l’Udinese partecipa a un torneo esibizione di calcio a Roma con la Virtus Bologna al velodromo del Salario. Nel 1896 a Treviso, organizzato dalla Federscherma, visto che la Figc nasce nel 1897, il torneo di calcio con Udinese, Spal e Treviso vinto dai friulani. Da quel momento è un crescendo di popolarità del calcio nel Nordest che porta alla fondazione di un club staccato da quello di ginnastica e scherma. Quindi possiamo storicamente affermare che i primi bianconeri d’Italia sono i giocatori dell’Udinese.

Leggi anche:

Maglie Serie A 2018-2019: i kit di tutte le squadre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.