Categorie
Abbigliamento Tecnico Ciclismo

Ispirata alla “mondrian”, la maglia gialla del Tour de France 2018

La maglia gialla del Tour de France 2018 di Le Coq Sportif è ispirata nel design a quella patchwork della combinata usata dal 1985 al 1989.

Tour 2018 maglia gialla

Pensata come una seconda pelle, la maglia gialla del Tour de France 2018 di Le Coq Sportif garantisce la massima traspirabilità del tessuto e la migliore aerodinamica. Il filato è sintetico, ma grazie all’utilizzo dell’elastene e del silicone permette il miglior fit ai ciclisti. Il modello è simile a quello delle scorse edizioni e prevede un’apertura frontale con zip. Queste caratteristiche tecniche sono proposte anche per la maglia verde (classifica a punti), maglia a pois (classifica della montagna) e maglia bianca (classifica giovani).

L’ispirazione per il design della maglia gialla 2018 – e di tutte quelle che premiano i vincitori della varie classifiche – viene da quella della combinata usata tra il 1985 e il 1989. Viene ricordata come la “maglia mondrian” perché era un patchwork di colori e pattern utilizzati per la maglia gialla, quella verde, quella bianca e quella a pois. Lo scopo era rendere riconoscibile in gruppo il ciclista meglio piazzato nel computo totale delle varie classifiche combinate tra loro.

Un po’ di storia. La classifica della combinata è stata introdotta nel 1968 e il vincitore (quell’anno il nostro Franco Bitossi) veniva premiato con la maglia bianca. Dal 1975 il bianco è destinato al miglior giovane e alla speciale classifica che premia i ciclisti entro i primi 3 anni da professionisti. Sparisce dunque la classifica per la combinata che ricompare nel 1980 e fino al 1982. Nel 1985 torna proprio con la maglia Mondrian e poi viene cancellata definitivamente nel 1989.

Di Redazione ALM

La prima linea del blog dedicato alle maglie sportive. Un team piccolo, ma molto preparato sulla ricerca delle news più curiose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.