Categorie
Passioni Sport & Marketing

Nazionale italiana rugby, Cattolica è nuovo sponsor di maglia

Nuovo sponsor di maglia per la nazionale italiana di rugby: Cattolica Assicurazioni prende il posto di Crédit Agricole.

Italia rugby sponsor maglia Cattolica

Nuovo sponsor di maglia per la nazionale italiana di rugby: Cattolica Assicurazioni prende il posto di Crédit Agricole e sarà presente sulle divise degli Azzurri della palla ovale per i prossimi 7 anni. Si chiude così la precedente partnership durata ben 12 anni. Questi gli sponsor di maglia della nazionale italiana di rugby dal 2000:

  • Alliance Unichem
  • Jaguar
  • Crédit Agricole (Cariparma)

Per la prima volta la Federugby ha un portafoglio di partner italiani per quanto riguarda la maglia azzurra delle nazionali: allo sponsor tecnico Macron, che da un anno ha preso il posto di adidas, si aggiunge Cattolica Assicurazioni. Rimane invenduto, per ora, lo spazio per lo sponsor dorsale al posto di Edison.

Debutto per il tradizionale appuntamento autunnale con i test match che per l’occasione prenderanno la denominazione di Cattolica Test Match: Italia contro Georgia (Firenze, 10 novembre), Australia (Padova, 17 novembre) e Nuova Zelanda (Roma, 24 novembre).

Come da regolamento della Rugby World Cup lo sponsor di maglia non compare sulle divise per la Coppa del Mondo che si giocherà in Giappone nel 2019, dal 20 settembre al 2 novembre. Azzurri inseriti in un girone davvero impegnativo con Nuova Zelanda e Sudafrica.

Facciamo i conti grazie a Sporteconomy: Crédit Agricole versava poco più di 2 milioni di euro a stagione mentre Cattolica paga 2,4 milioni all’anno. Edison come retro sponsor pagava 900mila euro e si cerca un partner con un budget di circa un milione.

maglia nazionale rugby sponsor Cattolica

Alfredo Gavazzi, presidente Federugby:

Siamo entusiasti di dare il benvenuto nella famiglia del rugby italiano a Cattolica Assicurazioni, un’azienda che come la nostra Federazione e le nostre Nazionali vanta una lunga tradizione nel proprio business ma che è fortemente impegnata nello sviluppo della propria competitività. Il grande rugby internazionale, con i Cattolica Test Match del prossimo novembre, il 6 Nazioni e la Rugby World Cup dell’anno prossimo in Giappone, costituisce il terreno ideale per un’azienda decisa ad accrescere la propria brand awareness, la prima realtà interamente italiana a divenire sponsor di maglia della Nazionale

Alberto Minali, amministratore delegato di Cattolica Assicurazioni:

Per la prima volta è un’azienda italiana a sostenere le squadre nazionali e i movimenti giovanili, maschili e femminili del rugby, e questo per noi è motivo di grande orgoglio, ulteriore spinta a legare il nostro nome a quello della Federazione e supportare uno sport che si distingue per una competizione sana. Ci piace pensare che anche un mondo pulito come quello dei tifosi della palla ovale inizi a conoscere e riconoscersi nella nostra società

Di Redazione ALM

La prima linea del blog dedicato alle maglie sportive. Un team piccolo, ma molto preparato sulla ricerca delle news più curiose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.