Categorie
Canotte Basket Nba

Charlotte Hornets canotta Classic 2017

Presentata la canotta degli Charlotte Hornets nella versione classic 2017, con la quale Nike riprende il design della franchigia Nba.

Presentata la canotta degli Charlotte Hornets nella versione classic edition 2017, con la quale Nike riprende il design storico e iconico della franchigia Nba usato dal debutto nel 1988 al 1997. Dopo la classic dei Milwaukee Bucks, gli Hornets sono un’altra delle 8 squadre che la prossima stagione avranno 5 divise ufficiali al posto delle 4 standard degli altri 22 team.

La canotta sarà usata solo in tre occasioni: 15 novembre contro i Cleveland Cavaliers, 23 dicembre contro i Milwaukee Bucks e il 13 gennaio contro gli Oklahoma City Thunder. Tornerà nella stagione 2018-2019 per celebrare i 30 anni della franchigia di Charlotte.

Grazie alle nuove regole dovute al cambio dello sponsor tecnico Nba da adidas a Nike le squadre potranno scegliere quale maglia usare a ogni partita tra quelle disponibili: cade quindi l’obbligo di giocare in bianco in casa e colorati in trasferta.

Guardiamo da vicino queste canotte classiche degli Charlotte Hornets: il design è quello della fine Anni 80, ma il taglio e i tessuti sono quelli delle divise Nike Aeroswift viste già dalle Olimpiadi di Rio 2016. Come si vede lo scollo è a V con orlo rigato mentre al colore verde acqua si aggiungono delle righe verticali verde, blu e viola. Sui pantaloncini il logo vintage con l’ape Hugo. Al posto dello Swoosh di Nike c’è il logo Jumpman come per le altre divise degli Hornets.

L’idea originale è della divise del designer Alexander Julian, che ha raccontato come è nata la sua creazione. Contattato nel 1987 dal proprietario degli Hornets George Shinn gli è stata commissionata la visual identity della nuova squadra Nba. È partito dal colore verde acqua (teal), che reputa il più universale che c’è: “Sta bene a tutti“. Aggiungendo il viola Alexander Julian ha creato un mix esplosivo. Il leggendario pinstripe è ispirato a una polo da golf che Julian amava: prima maglia in assoluto nella Nba.

Nel 1995 gli Charlotte Hornets vendevano più maglie di qualsiasi altro team nonostante fossero tra i più scarsi in circolazione. Nel 2010, otto anni dopo il trasferimento della franchigia a New Orleans, la combinazione rendeva ancora un milione di dollari dalle vendite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.