Categorie
Canotte Basket Team Nazionali

Croazia, canotta basket Nike di Air Jordan

Anche a Rio 2016 la canotta basket della Croazia è marchiata con il Jumpman del marchio Air Jordan di Nike. Il perché della scelta controcorrente.

canotta basket croazia air jordan ike

Il Jumpman di Nike per la canotta basket della Croazia

La nazionale di basket della Croazia veste anche alle Olimpiadi di Rio 2016 le canotte Nike con il Jumpman del brand Air Jordan al posto dello Swoosh di Nike, che è lo sponsor tecnico della federazione pallacanestro croata. Come mai questa scelta?

Andiamo con ordine. Prima di tutto Nike ha già due nazionali di “peso” a Rio 2016 come il Team Usa di basket, per il quale ha sviluppato divise double layer con tessuti innovativi, e la selezione di basket della Spagna con lo stesso tipo di tecnologia AeroSwift. Per la Croazia la scelta di usare un marchio parallelo allo Swoosh e usato negli Usa per i tornei giovanili (liceo e college).

Divisa basket Usa Nike per Rio 2016

La risposta al perché la canotta basket della Croazia ha il marchio Air Jordan arriva dal sito Roadtotheassociation.com che si era già posto la domanda nel 2014. A livello juniores la nazionale croata giocava già tornei con il Jumpman di Air Jordan.

Il segretario generale dell’HKS Zeljko Draksic ha spiegato: “Quando abbiamo firmato la partnership con Nike ho chiesto ai manager del brand Air Jordan perché la Croazia; la risposta è stata che abbiamo tanti giovani di grande, grande valore e che nel futuro potremmo essere una buona squadra”.

I nomi sono quelli dei più esperti Bojan Bogdanovic, Ante Tomic, Dario Saric e Mario Hezonja; i giovani Marko Arapovic, Lovro Mazalin e Dragan Bender e i vari Mislav Brzoja, Maolo Marinelli, Karlo Zganec, Dominik Mavra e Tomislav Gabric per non dimenticare Ivica Zubac e Kruno Simon già visto in Italia con la maglia dell’Olimpia Armani Milano.

Nike con la sua costola Air Jordan — marchio nato nel 1985 quando Jordan e Nike hanno rivoluzionato l’abbigliamento del basket Nba — ha visto un potenziale giovane da supportare come se la Croazia fosse una squadra dei circuiti minori degli sport Usa. Contratto di 7 anni con possibile estensione per altri 4. Potenzialmente 11 anni di partnership tecnica per le divise e l’abbigliamento tecnico da basket per la Croazia e Nike!

Prosegue Draksic: “Questo non significa solo soldi e sponsorizzazione, adesso siamo nella famiglia Nike e in quella Jordan. Questo vuol dire che i giovani di interesse possono partecipare ai camp e tornei negli Usa. Anche i nostri allenatori potranno formarsi grazie alle attività di Nike e Jordan. E stiamo facendo davvero bene sia a livello giovanile che con la nazionale senior”.

Ultima domanda a Draksic riguarda una leggenda del basket Croato, Toni Kukoc, che ha giocato ai Chicago Bulls con Michael Jordan. “Penso proprio di sì, ai meeting per decidere quali nazionali sponsorizzare sicuramente qualcuno ha chiesto informazioni a Kukoc”. Che ricordiamo ai Giochi olimpici di Barcellona 1992 ha sfidato e perso in finale il primo e unico Dream Team degli Usa proprio contro Michael Jordan.

Di Redazione ALM

La prima linea del blog dedicato alle maglie sportive. Un team piccolo, ma molto preparato sulla ricerca delle news più curiose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.