Categorie
Europa Maglie Calcio Nazionali

Chi vince Euro 2016? Occhio ai colori delle maglie

L’Italia vince Euro 2016? Secondo uno studio di Shopalike sui colori delle maglie delle nazionali di calcio ha solo il 4,8% di possibilità.

chi vince euro 2016

Le maglie rosse scollate sono favorite per vincere Euro 2016

Probabilità dell’Italia di vincere Euro 2016? Solo il 4,8% contro il 25,3% della Spagna. Lo dice uno studio del sito Shopalike che si è divertito a spulciare tra i colori e i design delle 24 squadre finaliste del campionato europeo di calcio in Francia. Partiamo da un dato non contestabile: tutte le nazionali hanno in partenza le stesse possibilità di vincere. Poi si gioca e chi è più bravo, abile e fortunato arriverà ad alzare la coppa a Parigi.

Ma molti studi hanno già dimostrato l’importanza di colori e design delle maglie per dare quel fattore decisivo alle squadre migliori: abbiamo già parlato con la divisa più “performante” — quindi più temuta dagli avversari — è di colore rosso combinata al nero magari sotto forma di V sul petto. Stesso discorso per i portieri: la maglia rossa ha il potere di innervosire il tiratore dal dischetto durante una roulette dei calci di rigore scatenando nel suo inconscio una reazione di paura mista a rassegnazione.

maglie_anni_passati

Detto questo il sito francese di e-commerce ha prima analizzato la situazione storica delle maglie vincitrici di un campionato europeo da 1960 al 2012: il 35,7% delle volte ha vinto una squadra con divisa rossa (Urss, Cecoslovacchia, Danimarca, Spagna 2° e 3° volta), il 28,6% delle volte una squadra blu (Spagna 1° volta, Italia, Francia 2 volte) o bianca (Germania 3 volte e Grecia) e il 7,1% delle volte una squadra arancione (cioè l’Olanda nel 1988). Ma vediamo cosa dice la storia in merito al design: il 57,1% delle volte ha vinto una nazionale con maglia scollata a V e il 42,2% una con girocollo. E poi ancora: il 64,3% una squadra con divisa con motivi grafici e il 35,7% una senza.

Europei di calcio: maglie squadre vincitrici

A Euro 2016 come siamo messi a livello cromatico? Il 50% delle squadre ha la prima maglia di colore rosso; il 16,7% di colore bianco; il 12,5% di colore giallo o blu; l’8,3% di colore verde. L’83,3% delle nazionali ha una maglia con motivi grafici (contro il 16,7% senza nulla) mentre trionfa lo scollo a V con il 58,3% delle rappresentative.

Euro 2016: probabilità vittoria

Tutti questi dati proiettati in una previsione sul vincitore di Euro 2016 portano a dire al sito Shopalike che il 25,3% delle possibilità di alzare la coppa le avrà una squadra con la maglia rossa, con motivi grafici e con lo scollo a V: Spagna, Belgio e Croazia le indiziate. E l’Italia? Solo il 4,8% scaturito dalla combinazione di maglia blu, con motivi e girocollo. Ma se dovesse giocare in bianco come contro il Belgio? Allora salirebbe al 6,7% grazie a colore, motivi e scollo a V. Ma la previsione, purtroppo per gli Azzurri, è stata fatta solo prendendo in considerazione le prime maglie con i colori tradizionali.

Una risposta su “Chi vince Euro 2016? Occhio ai colori delle maglie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.