Categorie
Passioni Sport & Fun

Breakfast Run: cos’è, quanto costa e le date

Partenza all’alba e poi colazione: si parte il 10 giugno a Reggio Emilia poi Milano, Trento, Torino, Verona e Padova. Info e prezzi.

campagna-breakfast run-2

Breakfast Run è il nuovo format RCS Active Team — gli stessi organizzatori della Color Run e della Strongman Run — che punta la sveglia al benessere perché cominciare la giornata facendo attività fisica al mattino presto è il modo migliore per fare il pieno di energia positiva.

Un percorso di 5 km, a ritmo non competitivo, che lascia il tempo di conoscere, chiacchierare, assaporare le emozioni mentre si taglia un traguardo con i primi raggi del nuovo giorno e poi celebrare la colazione dedicando al pasto più importante lo spazio e le attenzioni che merita.

Calendario della Breakfast Run 2016

Appuntamento alle 5,45 nel silenzio ovattato delle strade deserte di Reggio Emilia da dove la Breakfast Run prenderà il via il 10 giugno per poi diventare appuntamento fisso di ogni venerdì: a Milano il 17 giugno, a Trento il 24 giugno, a Torino il 1° luglio, a Verona l’8 luglio e infine a Padova il 15 luglio.

Costo dell’iscrizione: 13 euro (solo online) o 15 euro (il giorno della gara)

Il pacco-gara prevede la t-shirt della Breakfast Run 2016, i gadget degli sponsor e il digital download della Gazzetta dello Sport per una settimana

Al traguardo colazione con bevande calde e fredde, cereali, frutta fresca e frutta secca

Lo scopo dell’evento è promuovere uno stile di vita sano basta cominciare dalle piccole cose, come svegliarsi presto la mattina e fare qualcosa di importante per noi stessi. Un messaggio che passa anche attraverso le indicazioni di Felicina Biorci, nutrizionista del comitato scientifico di SANIS (Scuola di Nutrizione e Integrazione nello Sport) che in ogni tappa fornirà una serie di preziosi consigli per una corretta alimentazione.

Anche l’ambiente ringrazia perché la Breakfast Run è un evento a impatto zero: nessuna struttura importante ma un allestimento essenziale incornicerà tappe e villaggio di partenza.

Media partner è RDS, la radio che accompagnerà il risveglio degli italiani con il divertente format “Tutti pazzi per… RDS Breakfast Run” insieme a Barty Colucci, che vivrà e seguirà le fasi del tour con collegamenti in diretta dal percorso di ogni tappa per trasmettere le sensazioni di una città che si stropiccia gli occhi di corsa e poi gustare in compagnia una meritata quanto ricca colazione.

15 risposte su “Breakfast Run: cos’è, quanto costa e le date”

Io abito a PRATO che peccato!!!!!!! La voglio fare anche io… organizzatela anche a PRATO… a quell’ora si possono fare benissimo anche 10 km… VI ASPETTO A PRATO!!!!!!!

Ciao Fabrizio. Alla conferenza stampa hanno detto che dopo la pausa estiva potrebbero aggiungere delle date per settembre e ottobre.
Incrociamo le dita! Se non Prato… dai, almeno Firenze!

ma perché nel manifesto mettono il cornetto se poi (giustamente) non lo offrono all’arrivo? ci va coerenza nella pubblicità. peccato…

Credo che sia l’abbinamento più immediato: cornetto e colazione. Però non escluderei che tra gli sponsor non ci sia anche qualche azienda che produce pasticceria da forno per la colazione… Indagheremo e aspettiamo le foto di chi partecipa per svelare il menu della Breakfast Run!

Ciao,
Molto bella da idea nn avete interesse di portarla fini alla svizzera italiana?
Nel caso di si vi darò una mano ad organizzare

Bella iniziativa! Ho fatto la 5,30 run ed è’ veramente divertente! Organizzatela anche a Monza!!!

Salve,
perchè non riesco ad iscrivermi alla manifestazione di Padova in Enternow?
Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.