Categorie
Canotte Basket Nba

Nba, sponsor sulle maglie dal 2017

maglie-nba-sponsor-patch

Lo sponsor arriva sulle maglie della Nba a partire dalla stagione 2017-18, la stessa che vedrà Nike subentrare ad adidas nella fornitura delle divise e che potrà inserire lo Swoosh sulle canotte.

La novità era nell’aria e dopo qualche anno di false partenze, esperimenti all’All Star Game, divise da basket con le maniche per avere più spazio dove piazzare marchi è arrivato l’ok dei 29 proprietari delle franchigie Nba.

Andiamo con ordine e vediamo nel dettaglio la novità, che è una vera e propria rivoluzione per lo sport pro negli Usa: a parte la Mls, con bacino molto piccolo, mai le squadre di un campionato professionistico hanno mostrato marchi pubblicitari sulle divise da gara.

Sponsor sulle maglie Nba dal 2017

Si inizia dalla stagione 2017-18 e la novità dello sponsor sulle maglie Nba è un test di tre anni. In pratica dal 2021 si potrebbe tornare alle canotte senza pubblicità. Dipende da come andranno gli affari per ogni singola squadra. Facile ipotizzare che Los Angeles, Boston, Miami e Golden State troveranno lo sponsor migliore in poco tempo. Per altri team ci sono forti perplessità.

Lo sponsor sulle canotte Nba sarà una patch

Lo sponsor sulle maglie Nba sarà sotto forma di patch della grandezza di 6,35 centimetri (2,5 pollici) in alto a sinistra sulla canotta. Dalla parte opposta si era già deciso di far apparire il logo di Nike, che sarà lo sponsor tecnico dal 2017 e che aveva già ha ottenuto il via libera per apparire con lo Swoosh sulle divise da gara. Solo gli Charlotte Hornets, come scrive Espn, hanno già concordato di non avere lo Swoosh ma il logo di Jordan che è proprietario del team e comunque Jordan è uomo Nike da sempre.

Ognuno dei 29 team della Nba sarà responsabile della vendita del proprio spazio pubblicitario sulla maglia. Le squadre puntano a una media dai 4 ai 6 milioni di dollari l’anno dalla sponsorizzazione. Soldi che entreranno nel “basketball related income”, quello che ogni anno viene diviso con i giocatori in base a quanto pattuito nel contratto collettivo.

Per i tifosi maglia senza la pubblicità

Le maglie delle squadre Nba con gli sponsor non saranno in vendita per i tifosi. Ma ogni squadra potrà decidere se mettere in vendita nel proprio store le divise con le patch pubblicitarie. Al momento non è ancora stato ipotizzato l’utilizzo di divise speciali brandizzate con i colori o i pattern dei marchi pubblicitari.

Di Redazione ALM

La prima linea del blog dedicato alle maglie sportive. Un team piccolo, ma molto preparato sulla ricerca delle news più curiose.

Una risposta su “Nba, sponsor sulle maglie dal 2017”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.