Categorie
Passioni Sport & Marketing

Sponsor sulle maglie da calcio: valgono 763 milioni

sponsor sulle maglie da calcio

Quanto valgono gli sponsor sulle maglie da calcio e soprattutto quanto pagano per avere visibilità in quei pochi centimetri quadrati di stoffa? Una risposta arriva dal Repucom European Football Jersey Report 2015-2016:  le somme investite nelle jersey sponsorship nei 6 principali campionati d’Europa sono cresciute del 13% nella scorsa stagione come scrive Sporteconomy. Jon Stainer, managing director di Repucom UK&I ha detto: “ A questo tasso di crescita, potremo assistere al superamento del miliardo di Euro in jersey sponsorship, già tra qualche stagione”. Vediamo nel dettaglio dopo aver analizzato un altro studio che indica le dieci maglie “più belle” per gli sponsor.

Il report indica il volume del settore in crescita dai 763 milioni della stagione 2014-2015 agli oltre 830 milioni della stagione 2015-2016 per quanto riguarda lo sponsor sulle maglie da calcio delle squadre della Premier League inglese, la Bundesliga tedesca, la Liga spagnola, la Ligue 1 in Francia, la Serie A italiana e il campionato olandese di Eredivisie.

Il boom in Inghilterra dove i ricavi dallo sponsor sulle maglie da calcio della Premier sono aumentati del 35% anno su anno: da 244 a 330 milioni di euro. Nel complesso la Premier League adesso rappresenta circa il 40% del totale dei sei campionati europei presi in esame per il report.

Da dove arrivano gli sponsor sulle maglie da calcio? Dall’estero per il 62% dei casi con un lieve crescita del 3% nel giro di una stagione. La Liga guida questa classifica con più dell’87% dei ricavi di sponsorship provenienti dall’estero. Poi Premier inglese (82%) e Ligue 1 (60%).

Chi investe nella sponsorship delle maglie da calcio in Europa? Al primo posto gli Emirati Arabi Uniti con un totale di 163 milioni di euro (+9% rispetto al 2015). Non a caso Fly Emirates è lo sponsor sulle maglie da calcio più presente: Arsenal in Premier, Amburgo nella Bundesliga, Real Madrid nella Liga, Paris Saint Germain nella Ligue 1 e Milan in Serie A. Poi ancora il Benfica e l’Olympiakos in due campionati non presi in considerazione dal Repucom European Football Jersey Report 2015/2016. Un caso simile nel passato? Forse il marchio Commodore nell’epoca del boom dei personal computer casalinghi: era presente su quattro maglie dei campionati europei (Bayern Monaco, Chelsea, Paris Saint Germain e Dinamo Kiev).

Il settore più presente come sponsor sulle maglie da calcio in Europa è viaggi & turismo con un totale di 199 milioni di euro (in flessione del 10% rispetto al 2015). Da tenere d’occhio le società di scommesse: nel 2015- 2016 hanno visto un incremento del 180% del volume di investimento e con 42 milioni di euro è al sesto posto.

Di Redazione ALM

La prima linea del blog dedicato alle maglie sportive. Un team piccolo, ma molto preparato sulla ricerca delle news più curiose.

1 risposta su “Sponsor sulle maglie da calcio: valgono 763 milioni”

[…] Per la gioia di tanti quarantenni il Commodore 64 è tornato sul mercato con una riedizione moderna dal nome TheC64 della Retro Games. Effetto nostalgia: era il gennaio 1982 quando al CES di Las Vegas veniva presentato il primo Commodore 64: l’home computer in assoluto più venduto in Italia ed Europa negli Anni 80 del secolo scorso. E il primo sponsor globale del calcio europeo, con il marchio che compare sulle maglie di ben 4 squadre: questo esempio sarà seguito da altri brand fino a Fly Emirates. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.