Categorie
Maglie Calcio

Le maglie della Champions League 2016

 

maglia-grigia-real-madrid-2016

Riparte la Champions League 2015-2016 con gli ottavi di finale: la seconda fase della massima competizione calcistica europea entra nel vivo con l’eliminazione diretta per portare le due finaliste all’atto finale in programma a Milano, stadio di San Siro il 28 maggio. Le squadre rimaste in lizza confermano le maglie presentate già in estate alla Uefa. La tendenza cromatica della stagione è l’uso dei colori scuri per le divise da trasferta come per i club sponsorizzati adidas e come anche per il Paris Saint Germain targato Nike. Interessante il debutto in Champions 2016 della maglia grigia del Real Madrid finora usata solo in due match della Liga spagnola contro Betis Siviglia ed Espanyol.

Il protocollo Uefa, molto rigido in quanto a dressing code per la Champions League, prevede inoltre sulla manica destra l’applicazione del logo della manifestazione (la patch tonda con le stelle) mentre su quella sinistra il logo della campagna Respect. Ci sono però delle eccezioni: chi ha la possibilità come Real, Barcellona e Bayern Monaco sulla manica sinistra applicano anche il badge of honour della Uefa con il numero delle Champions vinte. Il Barcellona ha due patch nuove sulla maglia della Champions League: in qualità di detentore sulla manica destra porta un badge tondo con la silhouette della coppa e l’anno 2015 al posto del logo stellato.

Sei squadre sono vestite Nike (Barcellona, Roma, Atletico Madrid, Psg, Zenit e Manchester City), 6 squadre sono vestite adidas (Chelsea, Juventus, Real Madrid, Bayern Monaco, Benfica e Dinamo Kiev), una squadra veste Umbro (Psv Eindhoven), una Puma (Arsenal), una New Balance (Porto), una Kappa (Wolfsburg) e una Jartazi (Gent).

Kappa è l’unico sponsor tecnico italiano presente negli ottavi di finale di Champions League con i tedeschi del Wolfsburg (i due club italiani vestono rispettivamente la Juventus adidas e la Roma Nike). Jartazi è invece il fornitore dell’abbigliamento tecnico del Gent: uno sponsor tecnico belga (specializzato soprattutto nel ciclismo) per una squadra belga di calcio.

Il jersey sponsor più presente è Fly Emirates (Arsenal, Psg, Real Madrid e Benfica che curiosamente non giocano contro, ma se passano ai quarti diventa interessante capire la sovraesposizione del marchio) e le compagnie aeree sono la maggioranza dei partner sulle maglie degli ottavi di Champions League: Eithiad con il Manchester City, Qatar Airways con il Barcellona.

Storico lo sponsor di maglia del Psv Eindhoven: il marchio Philips è il più longevo abbinamento nel mondo del calcio europeo (la squadra era una polisportiva del gigante olandese dell’elettronica di consumo) e approva anche agli ottavi di Champions League 2016.

Roma senza jersey sponsor insieme alla Dinamo di Kiev (che ha però usato la campagna “No to racism” della Uefa” stampata sul petto) e al Porto.

In evidente conflitto di interessi Gazprom sulla maglia dello Zenit di San Pietroburgo: il colosso dell’energia russo è anche main sponsor della Uefa per la Champions League.Un abbinamento che fa discutere, ma che alla fine nessuno mette in dubbio ogni volta che il club russo approda alla seconda fase delle coppe europee.

L’automobile è presente con il marchio Jeep sulla maglia della Juventus e con quello Volkswagen sulla divisa del Wolfsburg mentre i pneumatici Yokohama sono partner sulla casacca del Chelsea.

Le telecomunicazioni sono presenti con il solo sponsor del Bayern Monaco Deutsche Telekom (azionista del club bavarese). Il partner invece dell’Atletico Madrid (Plus 500) è l’unico del settore finanziario.

Sponsor benefici: il Barcellona porta sul retro della maglia sotto il numero il marchio Unicef mentre il Chelsea nella stessa posizione ha piazzato il marchio dell’associazione Plan International.

Finale Milano è il pallone ufficiale adidas della Champions League 2016. Il nuovo ed esclusivo design include alcuni dei simboli più iconici della città, con il Teatro alla Scala a fianco delle famose torri di San Siro, il palcoscenico dell’atto finale della manifestazione Uefa per club di quest’anno.

Vediamo nel dettaglio il pallone e le maglie delle squadre che giocheranno gli ottavi di finale della Champions League 2016.

Finale Milano (adidas)

pallone-finale-champions-2016

Paris Saint Germain (Nike)

 

Chelsea (adidas)

 

Porto (New Balance)

 

Juventus (adidas)

 

Bayern Monaco (adidas)

 

Real Madrid (adidas)

 

Barcellona (Nike)

 

Wolfsburg (Kappa)

 

Manchester City (Nike)

 

Roma (Nike)

 

Benfica (adidas)

 

Atletico Madrid (Nike)

 

PSV Eindhoven (Umbro)

 

Arsenal (Puma)

 

Dinamo Kiev (adidas)

 

Zenit San Pietroburgo (Nike)

 

KAA Gent (Jartazi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.