Categorie
Maglie Rugby Squadre nazionali

Mondiale rugby 2015, maglia della Francia di adidas

La maglia della Francia per il Mondiale di rugby 2015 è un’evoluzione della maglia per il 6 Nazioni che abbiamo già visto in inverno. Sia per la divisa home di colore blu che per quella alternativa di colore rosso. Come per la maglia della Nazionale italiana di rugby per la RWC 2015 anche in questo caso i designer adidas sono intervenuti con minimi ritocchi. Il più importante è quello di avere rimosso le tre strisce del brand di abbigliamento sportivo dalle spalle.

Vediamo le novità della nuova maglia della Francia per il Mondiale di rugby 2015, che si presenta di colore blu aperto sul davanti. Risaltano i bordi del girocollo che è blu scuro con un filo di rosso e l’inserimento di due inserti blu sulle maniche fasciati sempre di rosso e che richiamano l’iconica divisa usata nel Mondiale di rugby 1995.

A differenza della maglia della Francia di rugby per il 6 Nazioni 2015 non troviamo l’inserimento della sigla FFF della federazione sulla patta del girocollo. Colpisce un altro particolare: un disegno astratto tono su tono che pare “tatuato” sulla parte sinistra del petto e sulla spalla. Si tratta di un disegno che riprende le forme della scultura Les Rubans de la Mémoire (i fiocchi della memoria) dell’artista Jean-Pierre Rives, che è stato giocatore e capitano dei Bleus tra gli Anni 70 e 80 del secolo scorso.

Proprio una frase dello storico e indimenticato leader del rugby francese è scritta all’interno della maglia per spiegare il significato della sua scultura e che richiama gli individui a unirsi in nome della nazione francese. La maglia alternativa di colore rosso invece mantiene le caratteristiche di quella vista al 6 Nazioni con tanto di inserimento tono su tono delle piume sulla parte dorsale per richiamare il Galletto. La maglia della Francia per il Mondiale di rugby 2015 si presenta in entrambe le versioni con lo scudetto rosso in alto a sinistra, il logo adidas dorato al centro e la patch della Rugby World Cup 2015 a destra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.