Categorie
Abbigliamento Tecnico Ciclismo

Maglie Giro d’Italia 2015 firmate Lebole e confezionate da Santini

maglie-giro-italia-2015

Presentate finalmente anche nei dettagli le maglie del Giro d’Italia 2015 create da Lebole e Santini per la Corsa Rosa che parte il 9 maggio. Rosa, azzurro, rosso e bianco sono i colori dei leader delle classifiche per distinguerli dal resto del gruppo. Non ci sono novità clamorose rispetto alla presentazione con Cristina Chiabotto madrina del Giro se non tanti piccoli dettagli che ribadiscono il concetto di made in Italy tanto caro a Rcs Sport.

Iniziamo dal Maglificio Sportivo Santini, che festeggia nel 2015 i 50 anni di attività. Il design è invece del marchio fashion italiano Lebole. Le maglie del Giro d’Italia sono realizzate in poliestere con inserti su schiena e tasche in tessuto Cyber Rider elasticizzato e con una trama a doppio filo che richiama l’aspetto ruvido “opaco e lucido” dell’asfalto. Per enfatizzare l’aerodinamicità ci sono poi la zip invisibile e il polsino elasticizzato taglio al vivo, con effetto grippante e micro punti in silicone interni.

Per quanto riguarda l’estetica il metro da sarto riprodotto nella manica destra delle maglie del Giro d’Italia riprende l’Uomo Metro, che dal 1959 è simbolo del marchio Lebole. Sulla maglia rosa dietro al collo è stato inserito il design a spirale del trofeo senza fine che viene assegnato al vincitore della classifica generale. E’ la prima volta che il simbolo del trionfo compare sulla maglia.

Tutte le classifiche della Corsa rosa e i colori dei leader

Iniziamo dalla maglia rosa che è il simbolo del primo in classifica generale dal 1931, quando si decise di distinguere il leader della corsa con i colori della Gazzetta dello Sport che organizza da sempre il Giro d’Italia. Il primo a indossarla fu Learco Guerra; il primo a vincerla Francesco Camusso. Santini è stato lo sponsor tecnico dal 1993 al 1997 e poi ancora dal 2002 a oggi. Tra gli altri fornitori tecnici delle maglie del Giro d’Italia ricordiamo Castelli, Fila e Asics.

La maglia rossa al Giro d’Italia contraddistingue il leader della classifica a punti ed è stata introdotta nel 1966. Dal 1969 al 2010 il colore è stato il ciclamino per poi tornare al rosso. La maglia azzurra è per il re degli scalatori fin dal 1933, ma solo dal 1974 al 2011 il colore è stato il verde per poi diventare azzurro. Infine la maglia bianca riservata al miglior giovane introdotta nel 1976 fino al 1995 per poi tornare nel 2007. Le maglie del Giro d’Italia sono in tutto quattro come da regolamento internazionale per le classifiche delle grandi corse a tappe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.