Categorie
Abbigliamento Tecnico Sport Usa

Baseball americano, maglie e patch: le novità della Mlb 2015

baseball-americano-mlb

Con i St. Louis Cardinals in visita ai Chicago Cubs al Wrigley Field parte domenica 5 aprile la stagione Mlb del baseball americano.

E’ primavera e per lo sport Usa significa inizio della stagione della Major League Baseball. Si parte dal Wrigley Field di Chicago per l’opening game del 2015 tra i padroni di casa dei Cubs e i St. Louis Cardinals. Tutti gli altri match in programma il giorno seguente (6 aprile 2015).

Prima di passare in rassegna le novità per quanto riguarda maglie e patch vi propongo un interessante dietro le quinte grazie a un articolo del Boston Globe, che ha intervistato Michael Panuccio. Vi starete chiedendo: chi è? Si tratta del “sarto” che la Majestic Athletics, brand che fornisce le divise di tutta la Mlb, manda a supervisionare le forniture e misurare ogni atleta.

Dopotutto il baseball rimane lo sport più complesso — come vestibilità dell’outfit — tra gli sport Usa. Avere una divisa “fatta su misura” è una necessità per gli atleti di altissimo livello. E Michael Panuccio, di chiare origini italiane, è da 15 anni l’esperto di divise Mlb. “Pensare che a me non piace il baseball”, ha confessato al reporter del Boston Globe. Il suo è distacco professionale: “Se fossi un tifoso fanatico non riuscirei a lavorare in questo settore“.

Quanti pantaloni hanno aggiustato quelli della Majestic per questa stagione? “1176 solo per la Mlb”, ha risposto Panuccio che ha un archivio di 800 modelli di maglie e 4200 personalizzazioni per i pantaloni. In poche ore la Majestic riesce a consegnare ai giocatori un cambio di vestiario in caso di rotture. “E’ tutto fatto negli Usa e perciò disponibile immediatamente nel deposito di Easton”, aggiunge Michael Panuccio.

Majestic Athletics è fornitore della Mlb di baseball americano dal 1982 e ha rinnovato l’accordo di fornitura tecnica fino al 2019. Un brand che non produce abbigliamento per altri sport, ma solo il baseball. Gli uffici marketing della Mlb si sono lamentati del poco appeal delle divise della lega, ma evidentemente la Mlb si sente tranquilla affidandosi a un partner specializzato al 100%.

Mlb, le novità per il 2015 delle maglie di baseball Usa

Novità per le maglie da baseball Mlb. I campioni in carica dei San Francisco Giants si dice potrebbero giocare l’opening game con un filo dorato che incornicia il lettering di maglia e cappellino. Ma al momento mancano conferme. I Giants hanno aggiunto una divisa alternate tutta nera con lettering e numbering bordato di arancione.

I Cleveland Indians aggiungono una nuova alternate blu navy scuro e torna il Chief Wahoo sui cappellini home e alternate da trasferta. I New York Mets passano dal color crema al bianco per le divise casalinghe (sparisce per la alternate bianca per le gare home). I Minnesota Twins lasciano il pinstripe per le maglie casalinghe e piazzano un contorno dorato al letterig.

I Pittsburgh Pirates aggiungono una divisa camouflage in omaggio all’esercito Usa per le gare casalinghe del giovedì. Festa a Seattle, dove i Mariners tornano a indossare i colori originari del 1977 con una alternate crema, blu e gialla abbinata a un cappellino azzurro con logo dorato. Maglia throwback Anni 60 in arrivo il 18 aprile per i Los Angeles Angels. Divise rosse per i Toronto Blue Jays il primo luglio per il Canada Day.

Gli Arizona Diamondbacks vestiranno una maglia throwback con pinstripe viola per le gare casalinghe del giovedì. A Miami i Marlins dopo due anni tirano fuori dall’armadio la maglia grigia per le trasferte. Tanto rumore per riportare il marrone sulla maglia dei San Diego Padres: throwback con lettering marrone ispirata agli Anni 80 per 5 partite del mercoledì in casa.

Baseball americano: gli stemmi e patch sulle divise 2015

Per quanto riguarda le patch ci sono diverse novità. Iniziamo dai Cincinnati Reds, che ospiteranno l’All Star Game della Mlb e dunque hanno una toppa celebrativa. I Nationals hanno una patch commemorativa dei 10 anni a Washington (prima erano i Montreal Expos). I Cleveland Indians hanno un bottone con il 7 per ricordare Al Rosen.

I Chicago Cubs — che nel 2015 dovrebbero vincere le World Series secondo il film Ritorno al Futuro — hanno un bottone memoriale per Ernie Banks, campione conosciuto anche con il nickname di “Mr. Cub”. I Cardinals hanno il bottone con le iniziali OT di Oscar Taveras.

Gli Houston Astros hanno la patch per i 50 anni della franchigia. Ne avevano indossata una sempre per i 50 solo quattro anni fa: come mai? In quel caso si contavano anche gli anni come Colts 45s mentre nel 2015 si contano gli anni come Astros. Prevista anche la maglia throwback del 1965 per il 18 aprile contro gli Angels.

Il Jackie Robinson Day è il 15 aprile e tutti i giocatori indosseranno la maglia con il numero 42. Perché? Se volete saperne di più potete leggere questo articolo che il blog Ama la Maglia ha scritto in occasione dell’uscita del film dedicato al primo giocatore professionista di colore della Mlb.

Di Marco Scurati

Ho aperto il blog "Ama la Maglia" nel 2010. La maglia del cuore? Quella della Danimarca ai Mondiali di calcio 1986.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.