Categorie
Passioni Sport & Fun

Strongman Run 2015, Clemente Russo: “La corsa più forte che c’è!”

strongmanrun-2015-clemente-russo

Novità per la Fisherman’s Friend StrongmanRun 2015: alla 20 km di Rovereto si aggiungono le “sprint” di 10 km a Bibione e San Vittore Olona.

E’ una promessa: a settembre corro la StrongmanRun di Rovereto. Mi sono messo in un bel guaio con la promessa”: parole di Clemente Russo alla presentazione a Milano della serie di eventi targati RCS Sport.

La Fisherman’s Friend StrongmanRun è la prima e più importante obstacle race d’Italia, organizzata che nel 2012 ha importato nel nostro Paese il format nato in Germania nel 2007. Dopo il successo dei primi tre anni a Rovereto, l’edizione 2015 sarà caratterizzata da 2 tappe aggiuntive: Bibione (VE) il 9 maggio e San Vittore Olona (MI) il 6 giugno, denominate “sprint” per il percorso di 10 km. Poi il gran finale con la tappa di Rovereto (TN) del 19 settembre con il percorso di 20 km.

Clemente Russo, campione del mondo di pugilato nei pesi massimi e due volte medaglia d’argento alle Olimpiadi di Pechino 2008 e di Londra 2012, riconosce nella Fisherman’s Friend StrongmanRun valori tipici dello sport e della boxe come la forza e l’amicizia: “Per un napoletano goliardico come me, quale appuntamento migliore come questo per divertirsi facendo dello sport? E, compatibilmente con i miei impegni agonistici, ovvero la Qualificazione a Rio 2016 per prendermi la medaglia d’oro olimpica quale unico pugile italiano a partecipare per la quarta volta alle Olimpiadi, mi piacerebbe molto partecipare a uno dei tre appuntamenti, probabilmente alla finale di Rovereto”.

Andrea Trabuio, responsabile Mass Event per RCS Sport aggiunge: “Dopo il grande successo di questi anni abbiamo voluto creare un vero Tour con percorsi diversi e in linea con le caratteristiche di ogni territorio ospitante. Un format «partecipativo» nato proprio per condividere un’esperienza, il comune denominatore di ogni evento. Più tappe ideate nel 2015 per allargare il bacino beneficiando della comunicazione su un periodo più lungo dell’anno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.