Categorie
Abbigliamento Tecnico Sport Invernali

Le pettorine-trofeo di Vail 2015 opera dell’artista Carlo Trost

carlo-trost-pettorine-vail-2015

L’artista friulano Carlo Trost ha realizzato i magnifici trofei consegnati ai primi sei atleti classificati alle gare dei mondiali di sci alpino a Vail 2015.

Si tratta delle classiche pettorine che vengono imbevute di resina, messe in forma e una volta asciutte dipinte con i colori che vediamo alle premiazioni: blu al primo, rosso al secondo, bianco con righe azzurre al terzo e bianco con tocchi di blu agli altri tre classificati.

Perché le coppe non sono mai belle e io volevo creare un oggetto che ricordasse l’emozione di un traguardo raggiunto e che fosse anche bello da vedere”, ha dichiarato Carlo Edoardo Trost al Messaggero Veneto. L’artista italiano, nato in Uruguay, vive 2 mesi all’anno proprio a Vail, in Colorado, dove è  esposto con le sue opere alla International Art Gallery da 7 anni.

Carlo Trost, artista italiano di “sculture pop” amate dagli sportivi Usa

Trost è molto apprezzato a Vail e il comitato organizzatore dei mondiali di sci alpino 2015 lo hanno contattato per le sue “sculture-pop”. Già ben note agli sportivi del posto. “E’ iniziato tutto con il ciclismo. Avevo realizzato delle camicie in resina che avevo esposto nella galleria di Vail e gli organizzatori di una corsa ciclistica locale piuttosto importante mi hanno chiesto di fare altrettanto con le maglie da ciclismo come premio per i vincitori. Piacquero molto e mi sono fatto conoscere in zona. Così è arrivato il contatto con quelli del Mondiale”, ha raccontato Carlo Trost alla Gazzetta dello Sport.

Anche il Vail Daily aveva celebrato già nel 2013 la creatività dell’artista friulano. I vincitori delle tappe di montagna a Vail e Beaver Creek del giro ciclistico USA Pro Challenge 2013 hanno ricevuto sul podio proprio due opere di Carlo Trost: due maglie da ciclismo imbevute di resina, messe in forma e dipinte di arancione e verde. Il tutto ispirato a una prima opera che era la Golden Jersey: una maglia da sport resinata e colorata con vernice dorata ed esposta alla galleria di Vail già nel 2006.

Di Marco Scurati

Ho aperto il blog "Ama la Maglia" nel 2010. La maglia del cuore? Quella della Danimarca ai Mondiali di calcio 1986.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.