Categorie
Maglie Rugby Squadre nazionali

Italia rugby, maglia adidas 2014: il Tricolore è sulle spalle

italia-rugby-adidas-2014

Nuova divisa per la Nazionale al Sei Nazioni: azzurro più intenso per l’Italia

Seconda tornata di maglie adidas per l’Italia del rugby: colore azzurro più intenso, collo alla coreana con piccolo spacco frontale e il Tricolore sulle spalle con le tre strisce del brand di abbigliamento sportivo. E’ il nuovo kit Italia della palla ovale per il Sei Nazioni 2014 che inizierà a febbraio. Riassumiamo le novità descritte nel comunicato stampa di adidas.

Maglia, pantaloncini e calzettoni saranno ancora tutti azzurri, la grande novità è rappresentata dalle tre strisce con i colori della bandiera italiana: un omaggio al nostro paese e un’eccezione alla tradizione di adidas che raramente realizza prodotti di abbigliamento con le iconiche “3 stripes” di tre diverse colorazioni. Per dare maggiore risalto a questo elemento di design, le tre strisce sono più grandi del 25%.

Ecco il gradito ritorno del Tricolore sulle spalle e maniche della maglia delle Nazionale azzurra di rugby. Per molti tifosi l’adozione di una tonalità di azzurro più intenso e meno “televisivo” è una buona notizia anche se in molti commenti sui social network si legge ancora che l’abbinamento “tutti-azzurri” ci fa sembrare di Puffi. Sulla deroga all’inflessibile regolamento adidas sulle tre strisce monocromatiche rimandiamo alle maglie da rugby della Francia degli ultimi due anni dove i colori della bandiera erano proprio sulle stripes dello sponsor tecnico.

In basso, sul bordo laterale sinistro una piccola etichetta riporta la scritta “il rugby è sulla mia pelle”, selezionata fra le centinaia di frasi pensate dagli appassionati di rugby di tutto il mondo, coinvolti dalla campagna di comunicazione social “voci del rugby”, lanciata da adidas nel 2012.

Torniamo a parlare della novità del Tricolore,. Lo schema dell’inserimento dei colori della bandiera italiana rispecchia quello della bandiera francese sulla divisa dei Transalpini visto che entrambi i kit sono di adidas. Alla vista frontale sulla manica sinistra si inizia con il rosso poi il bianco e infine il verde. Dopo il giro sulla schiena il Tricolore finisce sulla manica destra con la sequenza corretta verde, bianco e rosso. Ne avevamo già parlato per la maglia della Nazionale di calcio di Puma per Euro 2012: il Tricolore inizia sempre considerando la parte sinistra e con la disposizione del colore verde al palo, poi il bianco e infine il rosso. Altrimenti potrebbe essere anche la bandiera dell’Ungheria.

Potrebbe essere che i designer adidas abbiano optato per l’interpretazione di Tricolore in verticale: verde in alto, poi bianco e rosso. In questo caso significa che la fascia è da considerarsi dorsale con un andamento a curva sulle maniche. Se guardiamo i calzettoni potremmo anche giustificare l’applicazione dei colori, perché sono effettivamente con il verde in alto. Ma le tre strisce sui lati dei pantaloncini? Giuste a destra, ma sbagliate a sinistra visto che sono abbinate alla disposizione della manica sinistra e cioè con il rosso al palo. Però c’è qualcosa che non mi convince: perché sulle maniche della tuta il Tricolore è inserito per il veso giusto?

italia-rugby-maglia-adidas-2014

Quella della giusta disposizione dei colori della bandiera italiana non è una materia facile interpretazione. Il caso più incredibile di epic-fail è comunque la maglia della Benetton Rugby di Treviso: Canterbury ha chiaramente invertito il verde con il rosso e molti tifosi si sono lamentati. Cosa che difficilmente succederà per il caso dell’Italia.

Cosa ne pensi della nuova maglia adidas per la Nazionale di rugby e del Tricolore Italia?

Di Marco Scurati

Giornalista. Fondatore del blog "Ama la Maglia" e senior editor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.