Categorie
Maglie Calcio Serie Minori Squadre Italiane

Spal 2013, calcio: maglia Erreà storica contro il Mantova

spal-2013-calcio-maglia-storica

Presentata la nuova divisa per il match di Lega Pro della Spal

La Spal 2013 è l’ultima denominazione della mitica Società Polisportiva Ars et Labor di Ferrara fondata nel 1907 e poi rifondata altre volte fino all’anno scorso. Milita in Lega Pro Seconda Divisione. La nuova dirigenza, con il presidente Walter Mattioli, è in prima fila è molto attiva per saldare l’unione tra tifosi e squadra. L’ultima novità in casa Spal è la nuova maglia storica che sarà indossata per la partita di domenica 15 dicembre contro il Mantova. Erreà, lo sponsor tecnico degli Spallini, che ha già ben lavorato per il centenario del Parma,  ha realizzato perfetta replica della maglia spallina indossata dalla gloriosa squadra degli Anni 50 del secolo scorso. Un periodo d’oro per la Spal che militò in Serie A per tredici stagione con un quinto posto come miglior piazzamento e una finale di Coppa Italia persa contro il Napoli.

Nel dettaglio la maglia storica della Spal 2013 di Erreà nel corso della stagione sarà utilizzata come alternativa alla classica prima divisa a strisce biancazzurre verticali e a quella da trasferta completamente rossa. La maglia storica Spal ha il corpo interamente azzurro con maniche e collo a polo bianchi. Il particolare vintage riguarda la chiusura del colletto, che presenta i classici lacci. Due cenni storici per quanto riguarda la Spal: i colori bianco e azzurro sono quelli dello stemma dei Salesiani visto che la squadra è nata dalla polisportiva di un oratorio di Ferrara, il design della maglia storica è stata cambiata nel 1963 con l’adozione delle strisce verticali strette.

L’idea è nata direttamente dal numero uno biancazzurro Walter Mattioli ed è stata realizzata sulla base di documentazioni storiche e ricerche d’archivio. L´edizione della maglia è limitata: infatti, oltre a quelle da gioco, ne esistono solamente 68 esemplari. La Spal 2013 comunicherà le modalità di vendita col relativo prezzo e relativa certificazione rilasciata direttamente dalla società.

Ci tenevo io, ci teneva la società e ci tenevano i tifosi a vedere nuovamente indossate dai giocatori queste maglie –- ha spiegato Walter Mattioli a Estense.com, simbolo di un passato fantastico ed indimenticabile per chi è cresciuto nel segno della Spal, della sua tradizione e della sua storia. Sono contento che proprio in una gara così bella ed attesa come quella contro il Mantova potremo finalmente indossarle davanti al nostro pubblico. E’ stato un lavoro, anche in questo caso, importante perchè i regolarmenti attuali della Lega Pro avrebbero impedito di poter giocare con i laccetti sul collo, ma senza quelli la divisa avrebbe perso molto della sua particolarità, così siamo riusciti ad ottenere l’autorizzazione e la maglia ricalca alla perfezione quella storica indossata da grandissimi campioni del passato che hanno giocato a Ferrara“.

Di Marco Scurati

Ho aperto il blog "Ama la Maglia" nel 2010. La maglia del cuore? Quella della Danimarca ai Mondiali di calcio 1986.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.