Categorie
Maglie Rugby

Maglia mimetica, camouflage doppia per i Blue Bulls

maglia-mimetica-rugby-bulls

La franchigia sudafricana di rugby presenta i nuovi kit con maglia mimetica

La nuova maglia mimetica dei Blue Bulls di Pretoria è la novità di Puma per la franchigia del Super Rugby tra 15 squadre professionistiche di Australia, Nuova Zelanda e Sudafrica. Le nuove divise sono in stile camouflage: sulla tonalità azzurra-blu per le gare casalinghe, marrone-verde per quelle in trasferta. Non si tratta di una maglia mimetica per una singola partita, ma dei due kit ufficiali della stagione.

I Bulls avevano in precedenza una divisa away di colore rosa che già aveva fatto storcere il naso agli irriducibili tifosi sudafricano. Con la maglia mimetica l’opinione pubblica è divisa: c’è chi la ama, c’è chi la critica perché ricorda la guerra o perché ricorda i giocatori di paintball.

Il ceo della franchigia promuove la scelta stilistica dello sponsor tecnico Puma. “Sono kit nuovi e moderni, una proposta di alto stile e che certamente piacerà al pubblico più giovane“, ha detto Barend van Graan a Business Day. Per Puma la maglia mimetica rende i giocatori “InvisiBulls” giocando sulla assonanza tra “invisibile” e il nome della squadra del Super Rugby.

Dopo la maglia mimetica del Napoli, accusata di plagio da uno stilista in Germania, l’Olimpia Milano di basket in Serie A e i San Antonio Spurs nella Nba, il camouflage sbarca anche nel rugby. Senza dimenticare che la maglia mimetica nello sport ha fatto la sua prima apparizione nel baseball della Mlb con i San Diego Padres.

Cosa ne pensi della maglia mimetica nello sport: ti piace? Dì la tua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.