Categorie
Abbigliamento Tecnico Sport Usa

Miracle on Ice, Usa hockey 1980: all’asta la maglia bianca numero 21 del capitano Mike Eruzione

Miracle-on-Ice

Miracle on Ice, il miracolo sul ghiaccio. Una data precisa: 22 febbraio 1980. Nel 33esimo anniversario della vittoria 4-3 del team Usa di hockey ghiaccio contro l’Urss alle Olimpiadi invernali di Lake Placid 1980 il capitano statunitense Mike Eruzione, autore del gol vittoria, metterà all’asta i suoi cimeli. Maglia, mazza, guanti, borsone e altre attrezzature di gioco saranno battute da Heritage Auctions a New York il 23 febbraio 2013. Sono pezzi di storia Usa oltre che di quella dello sport.

L’importanza storica della partita tra Usa e Urss, giocata in piena Guerra fredda, è notevole. Come anche l’importanza sportiva del Miracle on Ice: gli Usa con una squadra di dilettanti e studenti ha battuto i “quasi professioni” sovietici per poi conquistare la medaglia d’oro. Si stima che la maglia bianca numero 21 di Eruzione possa essere venduta addirittura a un milione di dollari, anche se gli esperti di cimeli sportivi ritengono che si potrà salire ancora di più.

Il capitano Mike Eruzione si è ritirato pochi anni dopo il Miracle on Ice

Miracle-on-Ice-jersey-Eruzione

Mike Eruzione non ricevette grandi compensi per l’impresa di cui fu protagonista, ma non sta vendendo i suoi cimeli per problemi finanziari. Lo fa invece per aiutare i suoi tre figli e il nipote. “Ho pensato che questa potesse essere una grossa opportunità per loro e per i loro figli”, ha spiegato l’ex capitano che ha però messo in chiaro che mai si separerà dalla medaglia d’oro vinta due giorni dopo il Miracle on Ice contro i sovietici. “Finché avrò vita, la mia medaglia d’oro non verrà venduta — ha detto Mike –. La medaglia era il premio finale. È ciò per cui abbiamo giocato”. Nella Hall of Fame dell’hockey è invece conservata la maglia blu numero 3 di Ken Morrow: al tempo giocava con i Falcons di Bowling Green, Ohio.

Il Miracle on Ice ha ispirato tante storie e film. Ma ha cambiato per sempre il tifo degli americani per le loro rappresentative. La gara contro i sovietici rese popolare il coro “U-S-A! U-S-A!” usato in molte competizioni sportive. Mike Eruzione accettò la medaglia d’oro per gli Stati Uniti invitando tutti i compagni di squadra sul podio infrangendo l’etichetta olimpica del tempo. Eruzione si ritirò a 25 anni senza giocare nella Nhl: disse di aver raggiunto il massimo che potesse desiderare uno sportivo con il Miracle on Ice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.