Categorie
Canotte Basket Nba

Maglia dei Warriors con le maniche: è shock nella Nba

maglia-dei-warriors-con le-maniche

Maglia dei Warriors con le maniche: Golden State sarà la prima squadra del basket Nba ad abbandonare la tradizionale canottiera per una t-shirt. Debutto previsto per il 22 febbraio 2013 contro i San Antonio Spurs. E’ uno shock (fotogallery). La notizia prende tutti in contropiede anche se adidas, sponsor tecnico della Nba, aveva già lanciato per l’All Star Game 2012 un modello a compressione muscolare molto simile a una maglia. La maglia dei Warriors con le maniche sarà usata in altri due match: contro gli Houston Rockets l’8 marzo e i Chicago Bulls il 15 dello stesso mese.

La maglia dei Warriors con le maniche rientra nella tradizione della squadra di Golden State che da sempre è una delle più innovative del basket Nba per quanto riguarda lo stile e i colori. I giocatori sono molto soddisfatti dopo i primi test con le divise adizero short sleeve. Il test è durato ben 18 mesi nei quali i designer e tecnici dell’adidas hanno lavorato sul campo con i giocatori per creare la nuova maglia dei Warriors con le maniche. Il sistema adizero short sleeve Nba Uniform System è il 26% più leggero delle tradizionali divise. Perché i Golden State Warriors? Perché è una delle squadre con l’età media più bassa della Nba e perché la Bay Area è da sempre un bacino dove le nuove idee trovano la complicità della gente per essere realizzate.

adidas ha scelto i giovani di Golden State per la nuova maglia dei Warriors con le maniche

Alla presentazione della nuova maglia dei Warriors con le maniche sono emersi dei dettagli interessanti. Per questa stagione solo il team di Golden State userà la versione t-shirt della divisa. Altre squadre sono interessate e non si esclude l’introduzione di una alternate con le maniche per la prossima annata. Perché la maglia dei Rarrios con le maniche è gialla ma i pantaloncini sono gialli con pinstripe blu? Pare che i designer adidas abbiano voluto fare un richiamo estetico ai tiranti del Golden Gate. Sicuramente è la dimostrazione di come il nuovo tessuto (in gran parte da materiale riciclato) possa prestarsi a stampe e lavorazioni particolari. Le maniche potrebbero essere un buon posto per piazzare le famigerate patch con la pubblicità. La decisione è stata rinviata di un anno, ma il nuovo commissioner potrebbe aprire alla novità che non piace ai tifosi. Mentre la nuova maglia dei Warriors con le maniche per ora ha scosso l’ambienta ma i giudizi sono positivi!

 

 

 

3 risposte su “Maglia dei Warriors con le maniche: è shock nella Nba”

La maglia mi piace, la trovo molto carina, un po’ NCAA..

La cosa più strana è l’abbinamento di una magliettina del genere con i bermudoni da basket, che inevitabilmente risulta un’accoppiata male assortita. In più ci si mettono le pinstripes solo sui bermudoni, che almeno in teoria rendono l’abbinamento ancora più improbabile.. ma in fin dei conti sono molto affascinato dal completo, è come se le due assurdità sommate si neutralizzassero.

Comunque non mi piacerebbe vedere un giorno il basket giocato con le maniche, la canotta è un segno distintivo insostituibile.

Nel basket anni 40 sigiocava anche con le t-shirt, ma siamo alla preistoria (ne parleremo venerdí). Per ora aspetto di vedere il 22 febbraio l’effetto sul campo. I pantaloni oversize ormai sono una consuetudine, ma credo che presto torneranno anche loro a dimensioni più accettabili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.