Categorie
Abbigliamento Tecnico Ciclismo

Maglia rosa 2013 firmata e presentata da Paul Smith

Maglia rosa per il Giro d’Italia 2013 presentata a Milano e dedicata alla memoria di Fiorenzo Magni, il grande campione del ciclismo scomparso di recente. La dedica è all’interno del colletto: autografo e le date 1920-2012. La maglia rosa è ancora prodotta dal Maglificio Santini e disegnata da Paul Smith. Oltre alla firma dello stilista britannico, presente sul colletto delle maglie, sarà presente anche il bordino multi stripe sulla manica sinistra come marchio di fabbrica di Paul Smith.  A Milano presentate la maglia rosa e quelle rossa, blu e bianca  La maglia rosa è come sempre la grande protagonista visto che sarà lei a distinguere in gruppo il leader della classifica generale. Gli altri colori sono il rosso (classifica a punti), il blu (scalatori) e bianca (miglior giovane). Perché Rcs Sport ha scelto Paul Smith per disegnare la maglia rosa? “Essendo io stesso, ormai da molti anni, un grandissimo appassionato di ciclismo, è stato per me un assoluto privilegio ricevere questo invito a disegnare le maglie del Giro d’Italia”, ha spiegato lo stilista britannico che documenta sul suo blog la passione per i pedali.  All’interno del colletto della maglia rosa la dedica a Fiorenzo Magni  Maglia rosa con molti elementi rossi di contorno: l’orlo della manica destra, l’outline laterale del pannello frontale e il bordo inferiore oltre l’interno del colletto con la firma di Magni. Ovviamente una scelta dovuta all’inserimento nel design del main sponsor Balocco che negli anni scorsi abbiamo visto sulla maglia rosa away della Juventus. Per quanto riguarda le altre maglie del Giro d’Italia 2013 da segnalare ancora il rosso al posto del tradizionale ciclamino per la classifica generale e il blu al posto del verde per il leader degli scalatori. La domanda è la stessa del 2012: perché cambiare?

Maglia rosa per il Giro d’Italia 2013 presentata a Milano e dedicata alla memoria di Fiorenzo Magni, il grande campione del ciclismo scomparso di recente. La dedica è all’interno del colletto: autografo e le date 1920-2012. La maglia rosa è ancora prodotta dal Maglificio Santini e disegnata da Paul Smith. Oltre alla firma dello stilista britannico, presente sul colletto delle maglie, sarà presente anche il bordino multi stripe sulla manica sinistra come marchio di fabbrica di Paul Smith.

Presentate a Milano la maglia rosa e anche quelle rossa, blu e bianca

Maglia rosa per il Giro d’Italia 2013 presentata a Milano e dedicata alla memoria di Fiorenzo Magni, il grande campione del ciclismo scomparso di recente. La dedica è all’interno del colletto: autografo e le date 1920-2012. La maglia rosa è ancora prodotta dal Maglificio Santini e disegnata da Paul Smith. Oltre alla firma dello stilista britannico, presente sul colletto delle maglie, sarà presente anche il bordino multi stripe sulla manica sinistra come marchio di fabbrica di Paul Smith.  A Milano presentate la maglia rosa e quelle rossa, blu e bianca  La maglia rosa è come sempre la grande protagonista visto che sarà lei a distinguere in gruppo il leader della classifica generale. Gli altri colori sono il rosso (classifica a punti), il blu (scalatori) e bianca (miglior giovane). Perché Rcs Sport ha scelto Paul Smith per disegnare la maglia rosa? “Essendo io stesso, ormai da molti anni, un grandissimo appassionato di ciclismo, è stato per me un assoluto privilegio ricevere questo invito a disegnare le maglie del Giro d’Italia”, ha spiegato lo stilista britannico che documenta sul suo blog la passione per i pedali.  All’interno del colletto della maglia rosa la dedica a Fiorenzo Magni  Maglia rosa con molti elementi rossi di contorno: l’orlo della manica destra, l’outline laterale del pannello frontale e il bordo inferiore oltre l’interno del colletto con la firma di Magni. Ovviamente una scelta dovuta all’inserimento nel design del main sponsor Balocco che negli anni scorsi abbiamo visto sulla maglia rosa away della Juventus. Per quanto riguarda le altre maglie del Giro d’Italia 2013 da segnalare ancora il rosso al posto del tradizionale ciclamino per la classifica generale e il blu al posto del verde per il leader degli scalatori. La domanda è la stessa del 2012: perché cambiare?
La maglia rosa è come sempre la grande protagonista visto che sarà lei a distinguere in gruppo il leader della classifica generale. Gli altri colori sono il rosso (classifica a punti), il blu (scalatori) e bianca (miglior giovane). Perché Rcs Sport ha scelto Paul Smith per disegnare la maglia rosa? “Essendo io stesso, ormai da molti anni, un grandissimo appassionato di ciclismo, è stato per me un assoluto privilegio ricevere questo invito a disegnare le maglie del Giro d’Italia”, ha spiegato lo stilista britannico che documenta sul suo blog la passione per i pedali.

All’interno del colletto della maglia rosa la dedica a Fiorenzo Magni

Maglia rosa per il Giro d’Italia 2013 presentata a Milano e dedicata alla memoria di Fiorenzo Magni, il grande campione del ciclismo scomparso di recente. La dedica è all’interno del colletto: autografo e le date 1920-2012. La maglia rosa è ancora prodotta dal Maglificio Santini e disegnata da Paul Smith. Oltre alla firma dello stilista britannico, presente sul colletto delle maglie, sarà presente anche il bordino multi stripe sulla manica sinistra come marchio di fabbrica di Paul Smith.  A Milano presentate la maglia rosa e quelle rossa, blu e bianca  La maglia rosa è come sempre la grande protagonista visto che sarà lei a distinguere in gruppo il leader della classifica generale. Gli altri colori sono il rosso (classifica a punti), il blu (scalatori) e bianca (miglior giovane). Perché Rcs Sport ha scelto Paul Smith per disegnare la maglia rosa? “Essendo io stesso, ormai da molti anni, un grandissimo appassionato di ciclismo, è stato per me un assoluto privilegio ricevere questo invito a disegnare le maglie del Giro d’Italia”, ha spiegato lo stilista britannico che documenta sul suo blog la passione per i pedali.  All’interno del colletto della maglia rosa la dedica a Fiorenzo Magni  Maglia rosa con molti elementi rossi di contorno: l’orlo della manica destra, l’outline laterale del pannello frontale e il bordo inferiore oltre l’interno del colletto con la firma di Magni. Ovviamente una scelta dovuta all’inserimento nel design del main sponsor Balocco che negli anni scorsi abbiamo visto sulla maglia rosa away della Juventus. Per quanto riguarda le altre maglie del Giro d’Italia 2013 da segnalare ancora il rosso al posto del tradizionale ciclamino per la classifica generale e il blu al posto del verde per il leader degli scalatori. La domanda è la stessa del 2012: perché cambiare?
Maglia rosa con molti elementi rossi di contorno: l’orlo della manica destra, l’outline laterale del pannello frontale e il bordo inferiore oltre l’interno del colletto con la firma di Magni. Ovviamente una scelta dovuta all’inserimento nel design del main sponsor Balocco che negli anni scorsi abbiamo visto sulla maglia rosa away della Juventus. Per quanto riguarda le altre maglie del Giro d’Italia 2013 da segnalare ancora il rosso al posto del tradizionale ciclamino per la classifica generale e il blu al posto del verde per il leader degli scalatori. La domanda è la stessa del 2012: perché cambiare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.