Categorie
Maglie Calcio Passioni Sport & Fun

Milan, mostra “Seconda pelle” alla Triennale: FOTO

milan-seconda-pelle-statue

Milan: 113 anni di storia celebrati con il libro “Seconda pelle” e una mostra di dipinti realizzati da 50 giovani artisti dell’Accademia delle belle arti di Brera. Il volume e l’esposizione si aprono con la prefazione di Barbara Berlusconi, che rivolge una dedica speciale ai calciatori che hanno contribuito a rendere grande il Milan. Il blog “Ama la Maglia” ha visitato la mostra e offre le immagini più interessanti delle maglie rossonere esposte per l’occasione alla Triennale di Milano.

Viaggio tra le maglie più importanti della recente storia del Milan

La sala della Triennale ha installato al centro dell’esposizione cinque statue altissime, in cerchio, con le maglie del Milan della stagione in corso: un omaggio al gruppo rossonero proprio a dividere le due ali di pareti attrezzate con le opere d’arte e le memorabilia di maglie. Molto emozionanti, a mio parere e di molti dei visitatori, le divise anni 70 e 80 del secolo scorso: quella del 1971 di Giorgio Biasolo aveva in bella mostra l’etichetta sull’orlo inferiore dello storico maglificio Vittore Gianni di via Procaccini a Milano. Solo tre le maglie esposte del Milan pre-Berlusconi: quella di Biasolo e due di Franco Baresi.

Dalla maglia di Biasolo del 1971 a quella di Pato del 2011: 40 anni di Milan

Franco Baresi è il giocatore più presente con ben quattro maglie compresa quella indossata per l’ultima partita della lunga carriera del capitano rossonero. A ruota segue anche l’ultima divisa per la partita di addio di Paolo Maldini e quella di Demetrio Albertini con tanto di patch con il simblo del metronomo. Altra sezione importante della mostra sono le maglie utilizzate nelle finali delle coppe nazionali e internazionali compresa quella di Pippo Inzaghi per il mondiale per club 2007/08. La più emozionante per i tifosi del Milan quella di Marco Van Basten con tanto di dedica e autografo: è la match worn della finale di Coppa Intercontinentale del 1990/91. Da brividi anche quelle dei due fuoriclasse Roberto Baggio e Dejan Savicevic di metà anni 90. A chiudere il quadro sono le due maglie della stagione 1999/2000: una dorata firmata da Shevchenko e quella del centenario firmata dall’intera rosa.

 Milan, 113 anni di storia con “Seconda pelle”: libro e mostra alla Triennale

(photo credits: Marco Scurati per “Ama la Maglia” 2012)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.