Categorie
Abbigliamento Tecnico Ciclismo

Notre-Dame dei Ciclisti, Armstrong: la maglia ritirata

armstrong-maglia-gialla-ritirata-Notre-Dame-des-Cyclistes

Armstrong non ha più un posto nel mondo del ciclismo: lo aveva detto il presidente dell’Uci, Patrick McQuaid, commentando la revoca dei sette Tour de France vinti dal texano tra il 1998 e il 2005. Lance Armstrong, uomo che ha combattuto e vinto il cancro, lascia un buco negli annali del ciclismo. E uno spazio vuoto anche nella cappella di Notre-Dame-des-Cyclistes, nel comune di Labastide d’Armagnac, vicino a Bordeaux. Tolta la sua maglia gialla del 2005, l’ultima vinta al Tour de France.

Via la maglia gialla di Lance Armstrong da Notre-Dame-des-Cyclistes

Alle pareti del santuario dedicato ai ciclisti e cicloturisti, inaugurato nel 1959 da papa Giovanni XXIII, sono appese circa 800 maglie. “Un gesto simbolico, ma abbiamo fatto quello che doveva essere fatto per quanto riguarda Lance Armstrong”, ha detto Claude Nadeau che è il presidente dell’associazione amici di Notre-Dame-des-Cyclistes. Non solo: le maglie vicine a quella gialla dell’ex campione texano sono state avvicinate per non far notare lo spazio vuoto. Nessun posto per Armstrong: nemmeno la sua mancanza deve fare ricordare la sua squallida vicenda sportiva.

Revocate le vittorie per uso di doping: dopo l’Uci anche il cappellano chiude il capitolo Armstrong

Molti amici che visitano il santuario hanno protestato nelle ultime settimane perché vedevano ancora esposta la maglia gialla di Lance Armstrong, ma solo dopo la sentenza definitiva abbiamo deciso di toglierla”, ha spiegato ancora Claude Nadeau. I francesi non hanno mai amato l’amerciano che comandava e dominava il Tour de France come un robot. Ma altri visitatori di Notre-Dame-des-Cyclistes non erano contrari all’idea di tenere esposta la maglia gialla di Armstrong.

Il santuario del ciclismo vicino a Bordeaux ha tolto la maglia del Tour de France 2005, il settimo consecutivo vinto da Armstrong

Il cappellano di Notre-Dame-des-Cyclistes era contrario all’idea di togliere la maglia di Lance Armstrong dal muro del santuario. “E’ un peccatore come tutti e noi non possiamo giudicarlo”, ha detto il religioso. Ma probabilmente per evitare problemi o atti vandalici si è deciso di togliere la maglia gialla di Armstrong fino a nuovo ordine.

Chapelle Notre-Dame des cyclistes à Labastide… di Region_Aquitaine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.