Categorie
Abbigliamento Tecnico Sport Usa

Un sarto italiano per i Philadelphia Eagles della Nfl

philadelphia-eagles-nfl-nike-2012-13

Nfl senza segreti: quante persone lavorano in una squadra di football americano? Centinaia: molte in primo piano e tante altre dietro le quinte. Per quanto riguarda le maglie e il materiale tecnico ci sono team che si affidano a personale interno e altre che si rivolgono a professionisti. Da 14 anni gli Eagles si affidano a mani italiane: quelle di Pasquale e Anna Scioli, che hanno un negozio di riparazioni al 1744 di East Passyunk Avenue a Philadelphia. Filo speciale rinforzato e un occhio alle regole Nfl.

Maglie Nfl da “aggiustare”: da 14 anni per gli Eagles ci pensano gli Scioli

I due Scioli allargano e stringono le divise, riparano strappi e buchi, applicano le patch e il lettering con il nome dei giocatori. “Ci metto ben otto manovre per fare una manica su misura”, ha detto Pasquale ad Action News della Abc. I sarti usano un filo speciale con il colore identico a quello delle maglie e pantaloni dei Philadelphia Eagles e non andare così contro il dressing code Nfl. Non usano il gesso bianco, perché rimane sul tessuto anche dopo molti lavaggi. Il materiale arrivano in negozio e poi torna al team per le partite. Nessun souvenir lasciato di ricordo. Ma molti giocatori tornano da Pasquale e Anna Scioli per farsi sistemare anche i loro vestiti.

Molte squadre della Nfl si affidano a riparazioni personalizzate per rendere le divise “taylor made”

Com’è nata la collaborazione tra il team Nfl di Philadelphia e la sartoria Scioli? Nel 1998, quando il neo coach degli Eagles chiese di rendere personalizzate le divise dei giocatori e un suo assistente consigliò il piccolo negozio del quartiere meridionale di Phila. E così da 14 anni i due sarti italiani collaborano con la squadra di football americano. Da semplice negozio di riparazioni di vestiti standard a guru dell’outfit Nfl.

Pasquale e Anna disfano e ricuciono le maglie fornite dalla Nfl a seconda degli atleti e delle partite

Quest’anno – con il cambio da Reebok a Nike – molte squadre si sono lamentate con la Nfl per la poca scelta di taglie messe a disposizione dal nuovo sponsor tecnico. Soprattutto certi ruoli che prevedono stazze robuste devono adattarsi a taglie più piccole e con formato slim. Bello da vedere sui quarterback, ma non proponibile per molti ruoli in difesa. Per ora Nike non mette a disposizione dei team misure ultra-large.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.