Categorie
Canotte Basket Nba

Basket, Nba: All Star Game ricorda mito Drazen Petrovic. Morrow con la maglia Nets numero 3

All-Star-Orlando-Weekend-Drazen-Petrovic-New-Jersey-Nets-Anthony-Morrow
A Orlando la guardia dei New Jersey Nets sarà impegnata nella gara del tiro da tre punti e ha deciso di rendere omaggio al grande campione del passato. Drazen Petrovic, croato nato nella ex-Jugoslavia, è morto in un incidente stradale nel 1993. E’ stato il primo europeo a sfondare nel campionato pro’ Usa.

Fonti del post:

Ball don’t Lie
The Star-Ledger

__________________________________________________________
Leggi anche:

Basket, Nba: adidas svela le maglie e scarpe per l’All Star Game a Orlando. Domina l’arancione

Basket, Nba: maglia Knicks di Jeremy Lin la più venduta da shop online. E’ Linsanity a New York
__________________________________________________________

Anthony Morrow in campo a Orlando sabato con la maglia numero 3 dei New Jersey Nets, la sua squadra ma non il suo numero. E’ un omaggio al mitico Drazen Petrovic, il “Mozart dei canestri”, morto tragicamente nell’estate del 1993 in Germania al rientro a casa dopo una partita in Slovenia con la sua nazionale, la Croazia. Era un fuoriclasse in Europa, Cibona Zagabria e Real Madrid, ma ha scelto di sfidare i maestri americani della Nba e dopo un debutto a Portland la consacrazione con i New Jersey Nets. Giocava per vincere, Drazen Petrovic. E tirava da tre come un cecchino dei canestri. La sua maglia numero 3 dei Nets è stata ritirata. In Croazia il 7 giugno, giorno della morte, è lutto nazionale.

Divac-Petrovic-Yogoslavia-Basket-Nba

Anthony Morrow è uno dei favoriti alla vittoria nella gara del tre da tre punti durante il week end dell’All Star Game della Nba a Orlando. Quest’anno tira con una parcentuale sopra il 40%. Nel 1992 Petrovic tirava da oltre l’arco con il 44% di media, ma chiuse il contest al settimo posto. “Ricordo Petrovic, anche se non ricordo benissimo, ma ricordo che tirava veramente, veramente bene“, ha detto Morrow. L’idea di indossare la maglia numero 3 dei Nets gli è venuta in mente dopo averla vista appesa al muro dello spogliatoio (quella di Petrovic è una delle cinque che la franchigia ha ritirato) e così ha voluto vedere il documentario “Once Brothers” sull’amicizia tra Petrovic, croato, e Divac, serbo, che hanno giocato entrambi sui parquet della Nba dopo aver fatto parte della nazionale jugoslava. L’omaggio più bello rimane finora quello del tennista croato Goran Ivanisevic: dopo aver vinto Wimbledon nel 2001 è tornato a casa indossando la maglia numero 3 dei Nets di Drazen Petrovic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.