Categorie
Abbigliamento Tecnico Sport Usa

Baseball, Mlb: scoop serata italiana a Milwaukee. Primo luglio maglie Brewers con la scritta Birrai

Milwaukee Brewers baseball's National League championship
Intervista esclusiva del blog “Ama la Maglia” al vicepresidente della comunicazione Tyler Barnes. In un primo momomento la franchigia del Wisconsin aveva deciso di scendere in campo con la scritta “birraioli”. Poi la retromarcia anche grazie alla nostra segnalazione. Non si sa ancora se le maglie saranno in vendita online.

Fonti del post:

Milwaukee Brewers
JS Online

__________________________________________________________

Leggi anche:

Baseball, ecco le classifiche Mlb delle maglie più vendute nel 2010: best sellers Yankees

Baseball, i Los Angeles Dodgers con la maglia Brooklyn Anni ’40 “scelta” dai suoi fan
__________________________________________________________

In un comunicato stampa ufficiale i Milwaukee Brewers hanno annunciato grandi novità in vista della stagione 2012 in Major League Baseball. La più gradita è quella che riguarda la Italian Heritage Night (alla lettera “serata del patrimonio italiano”) il primo di luglio. In omaggio all’Italia la squadra scenderà in campo con la scritta Birrai sulla maglia al posto di Brewers. Ci sarà anche una Spanish Night con i Cerveceros e una Negro Leagues Tribute Night con la divisa dei Bears. In un primo momento la franchigia aveva annunciato che la parola italiana scelta per la traduzione di Brewers era “birraioli”, un’espressione gergale che però non esiste nei dizionari e vocabolari. Grazie alla preziosa collaborazione di Tom Haudricourt del Journal Sentinel di Milwaukee sono riuscito a scambiare un paio di domande e risposte con il vicepresidente della comunicazione dei Brewers Tyler Barnes (nella foto in giacca e cravatta).

Ama la Maglia. E’ la prima volta che i Brewers festeggeranno una “notte italiana”? Ci sono tanti fan italiani o italoamericani a Milwaukee?

Tyler Barnes. L’area meridionale del Wisconsin ha una straordinaria diversità di popolazioni originarie dell’Europa e sbarcate nel XIX e XX secolo per lavorare nelle fabbriche. Milwaukee è anche conosciuta in Usa come la “città dei festival” e una delle più importanti è la Festa Italiana. Per festeggiare la diversità culturale e i festival i Brewers hanno organizzato le partite Heritage. L’anno scorso abbiamo rimarcato le origini tedesche con la maglia “bierbrauer”. Quest’anno lo facciamo con l’Italia.

ALM. Il baseball è lo sport più amato negli Stati Uniti, ma in Italia seguiamo di più il basket Nba e il football Nfl. Nonostante i numeri saranno proprio i Brewers la prima squadra con tradotto il nome in italiano: quando e perché è stata presa questa decisione?

TB. Veramente il baseball sta facendo passi da gigante nei gusti del pubblico in Italia e i giocatori italiani sono molto competitivi ad alto livello. L’anno scorso Alex Liddi è stato il primo atleta nato e cresciuto in Italia a giocare nella Major League. Comunque non facciamo la Italian Night per guadagnare visibilità in Europa e in Italia, ma solo per festeggiare la nostra grande diversità culturale del Wisconsin. Ma se la cosa attira attenzione anche Oltreoceano è fantastico!

ALM. Le maglie Brewers-Birraioli saranno acquistabili online anche dall’Italia?

TB. Le maglie saranno in vendita solo nel fan shop al Miller Park e adesso non so ancora se saranno disponibili anche online per gli acquisti dall’Italia.

ALM. Lo sa che la parola “birraioli” in italiano non esiste e si tratta di una espressione gergale con la quale spesso di identificano i bevitori di birra e non chi produce la birra come la traduzione di “brewers” dovrebbe indicare. Perché la scelta di questa parola?

TB. Useremo la versione della maglia con la scritta “birrai” e non “birraioli”. Abbiamo sentito dei professori universitari e altri esperti di lingua italiana sulla traduzione migliore di “brewers” e come ha rimarcato il blog “birrai” e la parola più appropriata.

8 risposte su “Baseball, Mlb: scoop serata italiana a Milwaukee. Primo luglio maglie Brewers con la scritta Birrai”

gran colpo questa intervista!
personalmente non amo e non capisco le regole del baseball, ma un pò di origini italiane negli sport americani ci voleva..
io aspetto prima o poi la “italian night” nell’NBA!

magari con i tori di chicago o gli speroni di san antonio! 😉

Grazie Gabbo! Anche io spero in una serie di tributi per il nostro Paese visto che sono tanti gli americani di origine italiana negli States! Sto cercando di promuovere l’iniziativa dell’Italian Night a Toronto ma vedo che non scalda abbastanza la fantasia dei Raptors. Ben vengano allora i Birrai di Milwaukee!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.