Categorie
Canotte Basket Nba

Basket, Nba: CavsFanatic Nights a Cleveland con nuova divisa. Parker: “Colorati come il Barça”


La data era segnata in agenda da parecchio tempo, ma non era trapelata una foto della maglia dei Cavaliers per la serata dedicata ai fan dei social network. Si tratta della versione Alternate dei kit realizzati da adidas per il 2012. Blu con bordi oro e amaranto e la scritta Cavs sul petto. Sarà usata altre quattro volte in regular season.
FOTOGALLERY ESCLUSIVA DENTRO LA “Q ARENA”: CLICCA E GUARDA

Fonti del post:

Nba
Cleveland Cavaliers
CavsFanatic

La prima di cinque serate dedicate al popolo dei tifosi sui social network è andata alla grande: alla The Q Arena di Cleveland i Cavaliers hanno battuto i New York Knicks 91-81 bagnando con una vittoria la nuova maglia Alternate del 2012. Come consuetudine la terza divisa è dedicata ai Fanatics che si raccolgono sulla comunità online CavFanatic.com: 28mila membri oltre a 800mila su Facebook e 86mila su Twitter. La maglia blu con bordi oro e amaranto ha la scritta Cavs in lettere maiuscole sul petto e il motto della community online “Stand Up. Stand Out.” scritto all’interno del collo sulla parte posteriore. Da segnalare il commento di Anthony Parker: “Lo schema di colori mi ricorda la maglia del Barcellona“. Ovviamente quello del calcio.


La franchigia di Cleveland ha trovato negli ultimi anni un modo per vendere più maglie ai tifosi aumentando a dismisura le collezioni storiche del team. Diciamo che le CavsFanatic Night sono delle Throwback Nights, ma che non subiscono le rotazioni decise dalla Nba per quanto riguarda il disegno delle Alternate. I colori omaggiano sempre la storia della squadra dall’azzurro al blu per poi passare al giallo e all’amaranto. Da segnalare che il lettering con il nome della squadra quest’anno è un semplice Cavs senza riprendere il vecchio logo con la V trasformata in un canestro. Nel passato abbiamo visto anche la scritta Cavaliers per esteso e in corsivo con tanto di piuma finale. A mio parere cambiare troppi colori e troppi template alla fine non crea identità visiva per quanto riguarda la squadra. Ma a Cleveland hanno un altro parere. Nella fotogallery il mio reportage alla The Q Arena del giugno 2011. Si possono ammirare l’infermeria e il lockeroom con i cubicoli allestiti per ogni giocatore. E anche la galleria di maglie e loghi dei Cleveland Cavaliers oltre che il vecchio parquet del palazzetto.

Leggi anche:

Nba, appello ai tifosi di Cleveland: contro Miami vietate le maglie anti LeBron James

I fan di Cleveland mandano le vecchie maglie di LeBron ai senzatetto di Miami

4 risposte su “Basket, Nba: CavsFanatic Nights a Cleveland con nuova divisa. Parker: “Colorati come il Barça””

ciao marco.. molto belle le foto che hai fatto!! non sai quanto ti invidio per il tuo Q-arena tour, anche io adoro andare in giro x stadi e palazzetti nelle varie città che visito!
ti volevo chiedere una cosa.. perchè c’era il prato del football americano? l’arena viene usata sia per il basket che per NFL? da ciò deduco che il campo con l’erba sintetica non sia molto più grande come dimensioni del parquet per l’NBA..

Ciao Gabbo. Hai ragione, nel post non ho specificato che le foto sono di giugno 2011: è la stagione del football arena negli Usa. In pratica molti giocatori di football americano si tengono in forma con una stagione indoor. A Cleveland giocano i Gladiators. Ho visto il riscaldamento di una partita e sembra molto il film “Ogni maledetta domenica”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.