Categorie
Canotte Basket Nba

Basket, Nba: riparte con Dallas-Miami a Natale. Mavericks con il badge dei campioni sulla divisa


Ma non solo: nei Christmas Match le squadre useranno il fiocco di neve per incorniciare il logo Nba, come New York e Boston. Ma la stagione 2011/12 è ricca di badge da applicare sulle maglie di molte squadre. Tanti maglie throwback che strizzano l’occhio ai tempi della Aba. E occhio alle Special Nights: Noche Latina e St. Patrick!

Fonti del post:

Nba
Espn Page 2

Iniziamo dai campioni di Dallas che useranno per la prima partita della stagione il patch con il O’Brien Trophy e un filo dorato intorno al lettering. Da sfoggiare contro gli Heat e poi basta. Come da tradizione le squadre in campo il giorno di Natale potranno usare il fiocco di neve per incorniciare il logo Nba. Lo faranno disicuro Boston e New York. Autorizzati i giocatori a indossare fascette, polsini, calze e scarpe con i colori natalizi: rosso e verde.


Nuova maglia per i Washington Wizards, che era già stata presentata al termine della passata stagione. Bella, molto iconica e con richiami vintage. Impazza la rievocazione dei Bullets, nome abbandonato a fine Anni 90.

Nascar Patch per i Bobcats. Il 10 febbraio useranno la toppa per un’operazione di marketing a supporto della città di Charlotte dove è nata e ha sede la National Association for Stock Car Auto Racing. Patch anniversario per Golden State e New Yersey. La franchigia della California festeggia la cinquantesima stagione della Baia di san Francisco. I Nets celebrano i 35 anni anni nella Nba e si preparano al trasloco del prossimo anno a Brooklyn, New York. Arizona Centennial Patch per Phoenix. I Suns partecipano in modo tiepido ai festeggiamenti per i 100 anni dello Stato dell’Arizona: la toppa sarà presente solo sulle tute per il riscaldamento.

Noche Latina per sette team: alle tradizionali sei squadre che omaggiano i tifosi di lingua spagnola si aggiunge Orlando con la dicitura El Magic. Rimango della mia opinione: se è “latina”, inteso come latinoamericana e quindi spagnola, la dicitura deve essere completa. Los Toros è meglio che Los Bulls. Maglia verde per il giorno di San Patrizio a cavallo con il 17 marzo, giorno del Patrono d’Irlanda. New York, Chicago e Boston sono le squadre che faranno felici i loro tifosi irlandesi. Toronto si sfila dalla ricorrenza. Mi chiedo:  i Raptors faranno mai una Italian Night visto che c’è Bargnani in campo, Gherardini tra i dirigenti e la famiglia Colangelo come proprietaria?


Nuovi colori con le Alternate. Abbiamo già visto la terza maglia dei Jazz che è verde, i Mavs giocheranno in blu come anche i 76ers. Da urlo quella dei Miami Heats nero su nero e con tessuto lucido: era quella usata lo scorso anno solo per le foto messe sul sito, ma a furor di popolo è stata messa in stock. Portland avrà la divisa con Rip City (termine coniato dallo speaker Bill Schonely nel 1971) al posto di Trail Blazers il giorno 18 marzo. Per il giorno di San Valentino, il 14 febbraio, i Bulls potranno giocare la gara casalinga con la divisa di colore rosso al posto di quella bianca. Carnevale con la maglia Mardi Gras per New Orleans dal 10 al 21 febbraio. Toronto con la divisa mimentica il 21 marzo. Sacramento Kings in nero con lettering old school.

Molto corposo il capitolo Throwback con le maglie per rendere omaggio alla storia delle franchigie. Molti indizi arrivano dal videogioco NBA 2K12. Charlotte ricorderà i tempi della squadra nel campionato Aba, Cleveland avrà la solita maglia pescata dal passato, Clippers con le divise dei Los Angeles Stars della Aba 1968/70, Memphis con maglia gialla e pantaloni verdi come i Tams della Aba 1972/74 (nella foto). Anche i Nets sfoggeranno la maglia vintage con la scritta New York. Saranno una sorpresa le throwback di San Antonio Spurs, Denver Nuggets e Minnesota Timberwolves.

Leggi anche:

Basket, Nba: Toronto Raptors sono il primo team che giocherà con divisa mimetica. Ecco le prove!

Basket, Nba: “Firmo per Portland solo se avrò la maglia numero 11”. Crawford paga 12mila dollari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.