Categorie
Passioni Sport & Fun

Calcio, Del Piero: “La tecnologia aiuta i calciatori e non toglie poesia”. Mistero su prossima maglia



Partita di calcio a 7 per il lancio del nuovo sensore adidas a Milano: protagonista Alessandro Del Piero, da 20 anni testimonial del brand. Ma oltre al dispositivo miCoach Speed Cell si è parlato anche della prossima squadra del campione, che a giugno lascerà la Juventus. Non senza polemiche visto che intende giocare per almeno le prossime due stagioni.

Fonti del post:

adidas – Comunicato ufficiale
Sport e Motori – Blogosfere

L’evento di lancio ha visto due squadre di giornalisti e blogger affrontarsi sul campo sintetico del Centro Sportivo Bettinelli di Milano. Il sensore miCoach Speed Cell è utile per monitorare la prestazione sul campo: velocità, velocità media, velocità massima, numero di scatti e distanza percorsa. Ovviamente la presenza di Alessandro Del Piero ha lasciato spazio solo a domande sul suo futuro. Confermata l’intenzione di continuare a giocare fino a 40 anni, cioè ancora due stagioni, si è poi speculato sulla sua prossima squadra. Con Del Piero categorico: “Non ne parlo fino a giugno per rispetto alla Juventus“. L’impressione è che Del Piero, deluso per il suo finale di carriera in bianconero, andrà a cercare soddisfazioni all’estero. A mio parere finirà la carriera in Inghilterra al Manchester United, ma è solo la mia ioptesi viste le circostanze.

Bella la risposta di Del Piero a chi gli chiedeva un parere sulla tecnoclogia applicata al calcio moderno e soprattutto la mancanza di poesia rispetto al passato. “La tecnoclogia è richiesta da noi giocatori come dagli amatori e serve per migliorare le prestazioni a qualsiasi livello — ha detto Del Piero –. Diciamo che la tecnologia è la prevedibilità del calcio perché spiega tante cose mentre la poesia rimane l’imprevedibilità di un gol all’ultimo minuto e di una giocata spettacolare“.

Leggi anche:

Calcio, da Ama la Maglia Tv: video presentazione maglie Nike della Juventus stagione 2011/12

Calcio, nuove maglie Nike in 3D per la Juventus 2011/12: il bianco sfuma nel nero. Poi il fucsia

3 risposte su “Calcio, Del Piero: “La tecnologia aiuta i calciatori e non toglie poesia”. Mistero su prossima maglia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.