Categorie
Liga Maglie Calcio Squadre Straniere

Calcio, Champions League: Real Madrid in rosso Ecco tutte le maglie della prima giornata 2011/12


Trentotto anni dopo: il Real Madrid si veste di nuovo di rosso in una gara europea a Zagabria nell’esordio di Champions League contro la Dinamo. E questa volta vince. La prima volta nel 1971, nei quarti di finale di Coppa delle Coppe, contro il Cardiff in Galles. La seconda nel 1973 a Odessa contro la Dinamo Kiev in Coppa Europa. In tutte e due i casi Real Madrid sconfitto. Madridisti in versione tuttirossi a Zagabria: maglia, pantaloncini e calzettoni rossi. Bello il font dei numeri senza risultare disomogeneo con il lettering dei nomi dei calciatori. Da segnalare i colori delle divise degli arbitri Uefa: lilla con inserti verdi e verde con inserti neri. Ecco altre curiosità viste in campo nella prima giornata della fase a gironi della Champions League 2011/12.

Manchester City-Napoli


Partenopei con la maglia antracite in versione europea con numeri (troppo XL) e dettagli dorati. Inglesi con un lettering e numbering scuro molto sottile in stile typewriter (macchina da scrivere), ma poco omogenei con lo sponsor di maglia.

Milan-Barcellona


Catalani con la maglia blaugrana con il doppio sponsor anche in Europa come promesso (Unicef è posizionato sulla schiena sotto il numero).

Villareal-Bayern Monaco


Bavaresi con la divisa speciale per le notti di Champions: maglia nera come anche i pantaloncini e calzettoni con dettagli biancorossi.

Borussia Dortmund-Arsenal


Campioni di Germania con la maglia Kappa speciale per la Champions. Ci sono le linee curve nere sul giallo al posto dei puntini usati in Bundesliga.

Chelsea-Bayer Leverkusen


Blues con la classica maglia di questa stagione, ma con i numeri in tre dimensioni con un richiamo a una moda di trenta anni fa.

Olympiacos-Marsiglia


Francesi senza la maglia arancio per la Champions, ma con quella azzurra  con il watermark “marsigliese” e senza lo sponsor BetClic. Bella la maglia vintage con colletto e scollo a triangolino per i greci.

Basilea-Otelul


Svizzeri con una maglia fucsia fluo (in foto rende poca, ma in tv abbaglia) che faceva sembrare i giocatori delle lampadine al neon. Il contrasto con il nero usato per il lettering dello sponsor, numeri e nomi si faceva fatica a vederlo.

Altre maglie

Lione senza maglia rossa da Champions, ma in trasferta con quella blu. Manchester United a Lisbona contro il Benfica con la divisa Away con numeri e nomi in bianco molto omogenei con il jersey sponsor.  Valencia a Genk con la maglia Home 2011/12 sempre senza sponsor e sempre molto bella. Zenit e Cska con i nomi sulle divise scritti in lettering occidentale e non in russo come in Premier. Tante squadre con il look invariato rispetto al campionato nazionale: Lilla, Ajax, Porto, Shakhtar e Inter. Molte maglie cheap da catalogo per squadre di secondo livello come Trabzonspor, Genk, Apoel, Pzlen e Bate Borisov.

3 risposte su “Calcio, Champions League: Real Madrid in rosso Ecco tutte le maglie della prima giornata 2011/12”

le maglie away del basilea sembrano da qualche stagione riciclate delle casacche esterne del barça degli anni precedenti: ricordo anche una divisa giallo fluo utilizzata qualche tempo dopo che lo fece la squadra catalana..

Sì, sono molto simili… Però sul Barça facevano un altro effetto!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.