Categorie
Maglie Calcio Serie A Squadre Italiane

Calcio, Serie A: Palermo ha presentato la maglia Legea rosa, bianca e nera per la stagione 2011/12


Svelate con un evento aperto al pubblico al campo Tenente Onorato di Boccadifalco, sede di allenamento del Palermo, le nuove divise da gioco dei rosanero per la stagione 2011-2012. La prima maglia, rosa con inserti neri sui fianchi, è stata indossata da Federico Balzaretti. Il secondo kit, indossato da Antonio Nocerino, presenta inserti rosa su tessuto bianco. Maglia nera con inserti rosa per la terza divisa da gara indossata da Mauricio Pinilla. Sempre molto minimi i dettagli forniti da Legea. Riprendo dal sito del club siciliano:

“Il nuovo design nasce dalla sinergia tra Legea e l’U.S. Città di Palermo. I kit gara coniugano alla perfezione elementi innovativi, come il tessuto esclusivo e tecnologicamente all’avanguardia adatto ai professionisti, con uno stile sobrio che mette in evidenza i colori ufficiali: il rosa ed il nero”.

I tifosi hanno chiesto a gran voce alla società di presentare le nuove divise con un evento aperto al pubblico. E la società li ha accontentati. Trovo che quest’anno la qualità si nettamente migliore, le maglie che abbiamo presentato mi piacciono molto, questo rosa lo trovo molto gradevole anche come qualità di tessuto e penso che oltre a essere una bella maglia mi auguro che sia fortunata e foriera di una grande stagione“, ha commentato il vicepresidente dei siciliani Guglielmo Micciché.Sono certo che il Palermo onorerà i suoi colori e queste nuove divise con grandi prestazioni — ha detto Salvatore Raimondo, responsabile vendite Sicilia di Legea –, abbiamo creato dei kit con i migliori materiali a disposizione per aiutare i campioni rosanero a centrare risultati sempre più prestigiosi“.

(credits:  ilpalermocalcio.it)

Ti piace la Serie A? Leggi anche:

Calcio, Serie A: presentata la maglia grigia di Macron per il Napoli. “Debutterà in Champions”

Calcio, Serie A: il neopromosso Novara presenta in piazza Duomo nuove maglie 2011/12 di Joma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.