Faccia come il culé, Shakira: adesso tifa Barça ma prima era socia dell’Espanyol e fan del Real


La Spagna del calcio si prepara all’ennesima sera di clàsico tra Real Madrid e Barcellona: dopo la Liga e la Coppa del Re è la volta delle semifinali di Champions League. Tifoserie rivali da sempre e che vestono la maglia della loro squadra come fosse una seconda pelle. Vietato anche solo pensare di mettersi addosso i colori degli avversari. Ma c’è chi è riuscito nell’impresa di scontentare tutti nel giro di pochi giorni. Stiamo parlando di Shakira, la cantante colombiana fidanzata con il difensore culé (cioè tifosa del Barcellona) Piqué. La pop star di fama mondiale ama il calcio ricambiata visto l’enorme successo del suo Waka Waka, canzone ufficiale dei Mondiali in Sudafrica.


Nell’ottobre 2004, Shakira è diventata socia del Real Club Deportivo Español meglio noto come Espanyol e seconda squadra di Barcellona (ovviamente rivale dei blaugrana). Per l’occasione il club ha rilasciato il seguente comunicato: In occasione della sua visita a Barcellona, Shakira è diventata membro del nostro club con la tessera numero 27.506. Per circa un’ora ha parlato con il capitano Raul Tamundo, che gli ha consegnato la sua tessera e maglia. Nel colloquio Shakira ha detto che l’unico modo per raggiungere gli obiettivi, nello sport e nella musica, è lavorare sodo“.


Un anno dopo Shakira è in visita a Madrid e viene invitata allo stadio Santiago Bernabeu per assistere al derby tra Real e Atletico. Incurante del suo passato da perica (tifosa dell’Espanyol) si dichiara madridista (cioè tifosa del Real). La cantante ha posato con la maglia bianca insieme al suo idolo Zinedine Zidane, con Ronaldo e i dirigenti del club grande rivale del Barcellona.


La love story con Piqué e il Barça è storia recente, ma Shakira è riuscita anche a voltare le spalle alla nazionale di calcio della Colombia. Invitata a Madrid per un evento benefico nel giugno 2010, la cantante ha ricevuto in dono la camiseta roja dopo aver detto di essere una grande fan della Spagna. Insomma, Shakira la cantante che “ama la maglia”: non si sa quale e per quanto tempo!

Ti piace il calcio e il gossip? Leggi anche:

Robbie Williams si sposa con Ayda, un omaggio al suo guardaroba calcistico

Tony Hadley è un Gunner in versione XL

Comments

  1. Isabel says

    Se le squadre la invitano e le regalano la loro maglia, lei per educazione non può rifiutare… Ma ciò non vuol dire che sia una banderuola!

    • scurati says

      E’ vero, una star come lei deve essere sempre cordiale. Però, se leggi tra le righe, Shakira si è professata “tifosa” delle varie squadre in questione e questo comunque pesa… Vuol dire che la sua passione segue il business? Il cuore? O la ragione? Ha sempre detto di essere fiera della Colombia che non è Paese di narcos (lo ha detto a me a Milano nel 2007 durante le interviste prima del concerto al Forum). E poi dice di tifare Spagna? Se non banderuola, bandierina però lo è!!!

  2. Isabel says

    Hai ragione, lei cerca di essere democratica ma effettivamente i tifosi potrebbero prendere male il suo procalmarsi tifosa di tutte le squadre in questione! ;)
    La intervisterai anche prima dei concerti italiani del 2 e 3 maggio? Sono una sua grande fan! :)

    • scurati says

      No, questa volta no. Nel 2007 è stato un caso perchè le colleghe degli spettacoli erano a Sanremo! Spero però di esserci a quello del 3 maggio a Milano!

Trackbacks