Categorie
Maglie Calcio Nazionali Nord America

Calcio, dopo 126 anni U.S. Soccer ha trovato standard iconico per la maglia della nazionale


La banda diagonale è sempre presente. Rimarrà in futuro?

Il Brasile giocava con la maglia bianca che poi è diventata gialla. L’Italia è azzurra, la Francia blu, l’Olanda arancione e la Spagna rossa. L’Argentina gioca con la divisa albiceleste mentre l’Uruguay è solo celeste. La Nuova Zelanda, nera nel rugby, si muove sul campo da calcio in bianco. Gli amanti del soccer sono alle prese con una discussione estetica che riguarda il look della nazionale Usa: “Come farci riconoscere con una maglia che sia solo nostra?”. Dal 1885, anno del primo match ufficiale contro il Canada, gli Yanks non hanno trovato ancora uno standard per identificare la nazionale.


Il calcio sta facendosi largo tra gli altri sport professionstici e negli ultimi anni guadagna pubblico e appassionati. Questa maggior consapevolezza e voglia di guardare le vecchie foto in bianco e nero ha portato la Nike, sponsor tecnico, a rispolverare un template del 1950 e visto nei Mondiali 2010 in Sudafrica.


La banda diagonale rossa era sulle divise bianche della nazionale Usa di Joe Gaetjens e compagni. Qualcuno ha parlato di “caso” nello scegliere un look vintage. Il primo indizio con la maglia blu con diagonale bianca. Poi la versione home con un bianco tono su tono. La conferma del trend con la divisa rossa e diagonale blu che farà il suo debutto in amichevole contro l’Argentina.


Si può affermare che U.S Soccer abbia puntato a uno standard estetico per la sua nazionale? La risposta è affermativa se riprendiamo le parole di Phil Dickinson (nella foto sopra), direttore creativo Nike Soccer che ha firmato la maglia: “Sì, penso che ci atterremo a questo look; se si considera la storia è molto iconico“.

Dal 1990 gli Usa si sono sempre qualificati per la fase finale di un Mondiale e ci sono arrivati con maglie differenti: dalle stelle sul blu denim al blu scuro fino alle righe orizzontali. Forse è ora di prendere in considerazione un look che faccia dire: “Ah, questi sono gli Usa!”. E allora perché non pensare alla prima maglia bianca con banda diagonale rossa?

Ti piace il calcio Usa? Leggi anche:

Calcio, inizia la Mls 2011: negli Usa in 15 anni di soccer hanno fatto grandi progressi

Sport Usa, Horizon Media: “Gli sponsor sulle maglie valgono fino a 370 milioni l’anno”

8 risposte su “Calcio, dopo 126 anni U.S. Soccer ha trovato standard iconico per la maglia della nazionale”

Sarebbe buono se la striscia diagonale venisse realmente adottata come standard per la maglia degli USA. Mi piacciono queste tre versione, soprattutto la scelta dei colori per away e third. Sulla prima la banda la vedrei bene blu con bordini rossi, che rossa nonostante sia più fedele alla divisa storica, è troppo vista e rivista.

Una cosa che non sopporto della US Soccer è lo scudetto: perchè invertire i colori della bandiera americana? Perchè le strisce blu e lo sfondo delle stelle rosso? Perchè?

Sì, favorevole… Non credo esistano altre nazionali con la banda diagonale… Ma non ci metto la mano sul fuoco!

C’è il Perù che è proprio bianco con banda diagonale rossa, anche se perpendicolare a quella degli USA, stile River Plate.

Poi cè anche il Guatemala, bianco-celeste, che già è più particolare.

io so che quando gli usa si candidarono per il mondiale del 94,la fifa chiese che di aver un campionato
ora mi chiedo come faceva ad aver una nazionale senza aver un proprio campionato?
certo che sti americani so strani!

Credo che la Mls abbia fatto passi da gigante negli ultimi 7/8 anni. Certo hanno una concezione diversa dello sport ad alto livello, ma la gente alla stadio ci va! E adesso cercano di uniformarsi alle tradizioni del calcio europeo e sudamericano. La maglia iconica della Nazionale Usa la trovo un bel salto in avanti per loro… Vedremo se dura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.