Categorie
Passioni Sport & Fun

Calcio, l’Austria si domanda: “Ma se il diavolo veste Prada, il Papa ha scelto adidas?”


Maglia del Rapid Vienna personalizzata. Ma c’è già il caso Benfica!

Ovviamente la foto fatta circolare da un quotidiano austriaco è un fotomontaggio come anche la tesi proposta nel titolo. In assenza di prove evidenti rimaniamo agli indizi: Joseph Ratzinger riceverà il 18 maggio durante un’udienza in Vaticano la maglia personalizzata del Rapid Vienna. L’iniziativa è stata proposta dal vulcanico mental coach dei biancoverdi viennesi Padre Christoph Pelczar (il faccione sorridente con la polo verde del Rapid)  già nominato “parroco” dei calciatori e tifosi in visita a Vienna durante l’Euro 2008.


Il religioso di origine polacca è promotore di due iniziative: la prima riguarda i nuovi “dieci comandamenti” per gli sportivi, in campo e sugli spalti, e la seconda la destinazione di uno spazio all’interno dello stadio Hanappi di Vienna per un luogo di culto interreligioso. L’esempio è quello del Camp Nou di Barcellona e della AufSchalke Arena di Gelsenkirchen.

Ironia della sorte Benedetto XVI riceverà la seconda maglia adidas dopo l’omaggio del Benfica durante la sua visita papale in Portogallo e alla città di Lisbona. In quel caso era sparita dal cerimoniale la maglia dello Sporting marchiata Puma e l’episodio suscitò polemiche. Adesso è la volta del club più amato in Austria brandizzato adidas. Cosa diranno i tifosi dell’Austria Vienna, guarda caso un team della scuderia Nike? Tre indizi fanno una prova: se il diavolo ha scelto Prada, la risposta del Vaticano è marchiata adidas? Si attende l’ultimo indizio. Quale sarà la prossima squadra fornita dallo sponsor tedesco a regalare al Pontefice una maglia personalizzata? E a questo punto, come suggerisce il collega Niccolò Davini, il Dalai Lama sarà un nuovo testimonial Nike?

Ti piacciono le maglie da calcio adidas? Leggi anche:

Il Papa con la maglia del Benfica, tifosi Sporting delusi

Calcio, adidas svela le nuove maglie dell’Argentina per la Coppa America 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.