Categorie
Passioni Sport & Fun

Spagna, Casillas ai Mondiali con la maglia del mito Arconada

Per la Roja un simpatico precedente che ha ispirato il look in Sudafrica.


Per le Furie rosse un simpatico precedente che ha ispirato il look in Sudafrica.

La Spagna ha scelto un look Anni 80 per i Mondiali del Sudafrica: più precisamente una divisa molto simile a quella di Euro ’84. Un’edizione che ha visto la Roja arrivare in finale e perdere contro la Francia di Michel Platini.


Curiosa la maglia da portiere, che mi ha subito fatto venire in mente quella di Luis Maria Arconada. Avevo 10 anni, quasi 11, quando ho visto in tv la finale dell’Europeo. Il portiere della Spagna mi aveva impressionato in semifinale con delle paratone contro la Danimarca.

In finale la paperissima sulla punizione di Roi Michel. Il pallone che sbuca all’improvviso e finisce in porta dopo essere passato sotto la pancia del portiere. Nessuna scusa: errore madornale del numero uno iberico.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=mx7kECEEYfY]

A distanza di oltre venti anni avevo rivisto nel 2008 il portiere Andrés Palop andare a prendere la medaglia d’oro di Euro 2008 indossando la maglia originale di Arconada. Una “vendetta” nei confronti del presidente Uefa Michel Platini che lo stava premiando. E che aveva invitato alla finale Spagna-Germania proprio l’ex portiere delle Furie Rosse.


Così lo sponsor tecnico della Spagna ha deciso di licenziare un modello di maglia da portiere per i Mondiali in Sudafrica simile nel template e nel colore a quelli del 1984. Sperando che Ilker Casillas, titolare tra i pali iberici, non incappi anche lui in qualche papera mondiale (visto che il numero uno del Real Madrid ogni tanto ha dei clamorosi cali di concentrazione).

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=-DhWNxVy6F4]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.